• Fondo accantonamento contro i rischi di insolvenza dei clienti

    Accantonamento rischiIl fondo di accantonamento per rischi su crediti deve essere determinato annualmente in modo adeguato e corretto allo scopo di rappresentare un congruo accantonamento contro i rischi di inesigibilità  dei creditori. Deve essere determinato in relazione a partite ritenute di dubbio realizzo e da una riserva generica determinata sulla base dell´esperienza storica.

    La creazione di un fondo accantonamento per rischi su crediti non deve diventare il pretesto per alimentare una riserva occulta ma piuttosto deve essere basato su criteri costanti e uniformi nel tempo. Va utilizzato in caso di storni o di rettifiche di crediti a fronte dei quali era stato considerato uno specifico accantonamento in bilancio.

    Per la valutazione della base generica del fondo di accantonamento occorre prendere in considerazione i seguenti conti:

    • crediti verso clienti;
    • crediti verso terzi;
    • effetti e ricevute bancarie in portafoglio e in attesa di accredito nonché effetti accreditati ma non ancora scaduti alla data del bilancio;
    • effetti e ricevute bancarie scaduti alla data del bilancio ma che non risultano pagati.

    Tali valori devono essere considerati al netto di:

    • crediti esaminati specificatamente;
    • crediti verso società  collegate, controllate e controllanti;
    • crediti verso enti pubblici;
    • eventuali note di credito da emettere a favore dei clienti.

    Il valore da accantonare sarà  dato dall´applicazione di una percentuale storica ottenuta dall´analisi delle perdite su crediti contabilizzate negli ultimi tre esercizi.

    Dal punto di vista contabile l´accantonamento per rischi presenta le seguenti scritture:

    Dare Avere
    Accantonamento fondo svalutazione crediti 5.000,00
    Fondo svalutazione crediti 5.000,00

    Quando, invece, l´impresa si trova nelle condizioni di dover utilizzare il fondo accantonamento dovrà  registrare la seguente scrittura contabile:

    Dare Avere
    Fondo svalutazione crediti 1.000,00
    Banca c/c 9.000,00
    Crediti v/clienti 10.000,00

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Fondo accantonamento contro i rischi di insolvenza dei clienti inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *