• Big Bang Data, mostra su Internet a Barcellona

    Big Bang Data

    Per chi dovesse trovarsi nei prossimi tempi a Barcellona e fosse appassionato di Web e tecnologie della Rete, consigliamo di non perdere la mostra Big Bang Data, fino al 26 ottobre presso la Casa de la Cultura Contemporanea. L’esposizione si snoda attraverso dieci temi, secondo un percorso logico che parte dalla Rete intesa come struttura fisica, per arrivare alla sua capacità di immagazzinare dati e renderli disponibili.

    In mezzo, moltissimi pannelli che illustrano la Rete in molti suoi aspetti pratici. Particolare attenzione è dedicata all’Internet delle cose, cioè gli oggetti che vanno online e diventano capaci di fornire informazioni utili in diretta, oltre che a interagire con le persone.

    Non mancano poi spunti di riflessione più generali sula statistica e sull’incredibile opportunità che ha la nostra epoca di fronte alla misurabilità di tutto. Da qui, anche alcune domande: dai dati possono davvero arrivare tutte le risposte? E come indirizzare queste informazioni verso il bene comune?

    Dopo Barcellona, la mostra si sposterà a Madrid 25 febbraio al 24 maggio 2015.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Big Bang Data, mostra su Internet a Barcellona inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Julia Cozzi dice:

      Questa mostra sembra davvero interessante.
      La tematica è senz’altro una delle più rilevanti nel mondo IT negli ultimi tempi. I Big Data sono al centro di molte discussioni le quali cercano di bilanciare i benefici e le comodità di questi con le possibili minacce e abusi di utilizzo.
      I Big Data, infatti, rappresentano un utile supporto che ci aiuta a navigare nella rete, ogni giorno sempre più intricata e piena di informazioni tra le quali non sempre è facile districarsi. In questo contesto, i Big Data rappresentano un valido aiuto per dimezzare i tempi di ricerca, aumentarne l’accuratezza e per permetterci una navigazione più semplice. Da considerevole vantaggio, però, questi possono trasformarsi in uno scambio di informazioni troppo private che contribuiscono a rendere negativa l’esperienza in rete di ogni utente.
      Se usati correttamente, tuttavia, sono convinta che i Big Data abbiano un potenziale incredibile nel supportarci e semplificarci la vita quotidiana e non solo. Il grande numero di informazioni che ci mettono a disposizione potrebbe rappresentare una svolta in molti ambiti scientifici, fornendo anche nuovi strumenti di cui avvalerci per la ricerca e per la creazione del bene comune.
      Spero di riuscire a vedere questa mostra che, oltre al pregio di essere ospitata da una città meravigliosa quale Barcellona, mi incuriosisce molto specialmente per i possibili spunti d’analisi e prospettive che può fornire. Mi auguro che quest’evento possa arrivare anche in Italia, in quanto rappresenta un interessante approfondimento su questa tematica, e potrebbe contribuire allo sviluppo dei nuovi scenari IT che si prospettano a livello globale.

      Julia Cozzi Xerox Spa – Europe Country Marketing Manager – Corporate Marketing & Communications Europe

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *