• L’e-commerce può salvare le aziende dalla crisi

    e-commerceNon sembra intenzionata ad arrestarsi la crescita dell’e-commerce, strumento sempre più utilizzato dalle PMI per potenziare il loro business. In crescita anche gli investimenti nel web 2.0 (HTML5, PHP, CSS , jQuery e altre), tecnologie 3D e social media.

    => Scopri le migliori strategie di e-Commerce

    Lo rivela la ricerca Freelancer.com Fast 50, condotta su oltre 13.000 progetti di lavoro pubblicati online dalla stessa piattaforma di outsourcing, che analizza i trend delle professionalità  più richieste.

    Il settore dell’e-commerce vede un incremento del 19% nell’ultimo trimestre 2013, con sempre più PMI coinvolte in progetti di commercio elettronico; un vero e proprio boom che sta mettendo sempre più alle strette i negozi tradizionali, costretti a ricorrere ad offerte sempre più allettanti nel tentativo di arginare il flusso dei clienti verso i negozi online.

    => Leggi di come l’e-Commerce stia trainando la ripresa in Italia

    La situazione che si sta via via concretizzando vede infatti i negozi tradizionali sempre più come una sorta di vetrine dove i consumatori possono osservare e provare i prodotti per poi acquistarli online a prezzi più vantaggiosi.

    Il successo dell’e-commerce è confermato dal sempre crescente utilizzo di Magento - una piattaforma open source utilizzata per la creazione di negozi virtuali – che nel primo trimestre è cresciuto del 14%, e dei prodotti realizzati per offrire la gestione dei cosiddetti carrelli virtuali, che mostrano un +18%.

    => Scopri i 5 consigli per un e-commerce di successo

    La tecnologia alla base dell’e-commerce è oramai matura e accessibile, motivo per cui sempre più aziende decidono di salire sul treno del commercio elettronico. Come accennato, le tecnologie alla base del web 2.0 continuano infatti a crescere e nell’ultimo trimestre le percentuali di crescita sono state: HTML5 +20%, CSS +15%, PHP +9%, jQuery +7%, MySQL +3% e WordPress +20%.

    Cresce anche il settore delle tecnologie 3D, con prodotti sempre più efficaci ed economici (si parla di prezzi scesi da 20.000 a 1.000 dollari) che assieme ad una crescente diffusione di software open source hanno saputo accendere gli entusiasmi di aziende e consumatori.

    Se vuoi aggiornamenti su L’e-commerce può salvare le aziende dalla crisi inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *