• CIO Survey 2013: tagli ai costi e voglia di innovazione

    cioSono stati presentati a Milano, presso l&#180Auditorium Assolombarda, i risultati del “CIO Survey 2013“, indagine sui responsabili IT delle aziende italiane promossa da HP, Microsoft e Telecom Italia, e realizzata da NetConsulting.

    => Leggi di più sull’innovazione delle PMI

    Da sondaggio, emerge la figura di un CIO (Chief Information Officer) innovatore, colui che gestisce l’infrastruttura IT e in grado di portare le aziende verso il cambiamento, sia in termini di processi interni che di evoluzione dell’offerta. In tempi di spending review, le sfide da affrontare però non mancano.

    «I CIO sono alla continua ricerca di un equilibrio tra ottimizzazione e innovazione», spiega Giancarlo Capitani, Presidente di NetConsulting. «Da una parte sono alle prese con una spending review che coinvolge anche l&#180ICT, dall&#180altra sono chiamati a supportare il cambiamento e innescare percorsi innovativi».

    => Scopri come abbattere i costi del reparto IT

    Questa situazione richiede un cambiamento del ruolo del CIO, che «deve far evolvere l&#180ecosistema aziendale attraverso nuovi strumenti, nuove competenze, un nuovo approccio, più orientato alla pianificazione e all&#180evoluzione del business attraverso il contributo dell&#180ICT».

    I 70 CIO coinvolti nel sondaggio hanno permesso a NetConsulting di tracciare l’approccio delle aziende nei confronti delle tecnologie più innovative: cloud computing, Unified Communications, mobile, social network e Big Data.

    => Leggi come gestire Mobile Working e BYOD con la centralizzazione desktop

    Le aziende si mostrano ancora prudenti nei confronti del cloud computing, privilegiando il modello Private Cloud (leggi di più). Lo sviluppo della mobilità  stimola l&#180adozione di strumenti e soluzioni di Unified Communication & Collaboration e lo sviluppo di applicazioni mobili in ambito consumer e business.

    Il Social assume sempre più rilevanza nel contesto aziendale, sia attraverso intranet e community basate su logiche social che nella relazione con il cliente. I Big Data spingono verso nuove soluzioni di storage e strumenti di Business Analytics avanzati.

    => Approfondisci il tema dei Big Data

    Più dell&#18080% dei CIO intervistati ha progetti in corso o previsti per il 2013 su queste aree. Tra le sfide principali, la razionalizzazione dei costi che viene in molti casi portata avanti proprio attraverso l&#180integrazione delle tecnologie innovative nei processi business.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su CIO Survey 2013: tagli ai costi e voglia di innovazione inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *