• Agenzia Spaziale Europea sotto attacco: rubate email e password

    ESA - attacco ai server dell'Agenzia Spaziale Europea

    I server dell’ESA – Agenzia Spaziale Europea, sarebbe stato vittima di un attacco da parte di alcuni cracker, che avrebbero rubato dati sensibili di circa duecento utenze (nomi utente, password ed indirizzi e-mail) relativi a dipendenti.

    A riportarlo è il blog di TinKode. Seppure la notizia non trovi ancora conferme ufficiali dall’Agenzia Spaziale rimasta coinvolta nel presunto attacco, le notizie in merito sembrano essere credibili.
    Nel suo blog, TinKode ha riportato gli indirizzi e-mail, i sistemi di difesa utilizzati ed altre informazioni riguardo il prestigioso istituto scientifico del CERN.

    L’esperto di sicurezza di Stratsec, Nick Ellsmore ha dichiarato

    la veridicità dell’attacco e i metodi utilizzati per portarlo a buon fine non possono essere verificati, ma i dettagli emersi sembrano confermare quanto accaduto. Tutti i sistemi possono essere vittime di attacchi se qualcuno in grado di portarli a termine ha deciso di farlo. Anche se SA è un’agenzia governativa questo non impedisce che possa esser stata vittima di un attacco di questo tipo.

    Attendiamo pertanto di conoscere ulteriori dettagli su quanto successo…

    Se vuoi aggiornamenti su Agenzia Spaziale Europea sotto attacco: rubate email e password inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. karl_36 dice:

      E poi continuano a dirci che Internet è sicura e che sbagliano coloro che si fidano poco|

    2. oneanon dice:

      Nella stessa mailing list da cui e’ stata letta la notizia c’e’ un altro thread dal titolo altrettanto interessante : “Florida Power & Light Company (FPL) Fort Sumner Wind turbine Control SCADA was HACKED”

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *