• Feature delle soluzioni di Remote collaboration

    Collaborare a distanza? Si può...Nel mio precedente post riflettevo con voi su rischi e opportunità  del lavoro collaborativo in remoto, indicando nella fiducia nelle tecnologie virtuali una delle chiavi del successo di questa attività  per il Virtual Project management.

    I progressi nelle ICT hanno reso possibile l’ambito del virtual project management.

    Oggi abbondano le tecnologie disponibili per la collaborazione a distanza tra cui, per fare mente locale, citiamo l’instant messaging, la web conference, le collaboration technologies, le unified communications e la telepresence.

    Per orientarsi nella scelta di una soluzione IT efficiente per un’impresa che necessita di gestire complessi progetti (remoti), distribuiti su team (virtuali), divisioni o localizzazioni geografiche, val la pena ricordare alcune indispensabili funzionalità  che la soluzione in esame deve possedere:

    • distribuzione e acquisizione in tempo reale di dati relativi a progetti, in base allo specifico ruolo di accesso;
    • sincronizzazione delle informazioni e delle attività  di team condivisi;
    • supporto ai manager per allocare in maniera efficiente le risorse su progetti (persone, facilities e risorse);
    • gestione portfolio con dati aggregati in tempo reale per fornire ai decisori aziendali funzionalità  di pianificazione, di risk assessment e di analisi finanziaria;
    • gestione automatizzata di processi per una riduzione degli sforzi complessivi ed un evidente miglioramento della coerenza e dell’efficienza dei processi stessi.

    Il fatto che nelle applicazioni per la remote collaboration, ogni aggiornamento di progetto venga acquisito e archiviato a livello centralizzato, consente a tutti di lavorare sempre sulle informazioni più recenti, di valutare l’impatto complessivo delle modifiche di piano, di identificare i vari passi da compiere, segnalare problemi e trovare le migliori soluzioni.

    Va precisato, però – sperando che siate d’accordo o vogliate testimoniare la vostra opinione a commento di questo post – che nessuna soluzione tecnologica può servire con successo alla effettiva collaborazione se non è inserita in un contesto di impresa che incoraggia la condivisione e le interazioni aperte tra le persone, se i collaboratori non hanno elevati skill in termini di visione, preparazione, supporto, energia e comunicazione, se i project manager difettano nelle capacità  di gestione delle risorse umane e del loro tempo.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Feature delle soluzioni di Remote collaboration inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *