• Utilizzare al meglio le macro di Access

    Access, come sappiamo, non possiede un registratore di macro simile a quello azionabile in Word o in Excel.

    A modo suo, tuttavia, consente di creare delle macro personalizzate in grado di velocizzare il lavoro ed evitarci di sequenze di azioni ripetitive.

    Naturalmente le macro non coprono interamente la totalità delle esigenze ipotizzabili, ma ne risolvono parecchie.

    Il massimo nell’utilizzo delle macro si ottiene quando ad una stessa macro si abbinano più azioni; vediamo come fare.

    Dal “Ribbon” selezionare “Crea|Macro|Macro”. Nella colonna “Azione”, nella prima casella disponibile, scegliamo l’azione che desideriamo attivare.

    Supponiamo di voler stampare due o tre report con quest’unica azione; dalla casella combinata selezioniamo “ApriReport”. Nella parte bassa dello schermo, alla voce “Nome Report” selezioniamo il report che intendiamo aprire; diamo per scontato che nel database in cui operiamo ne esistano altrimenti non troveremo nulla.

    A seguire alla voce “Visualizza” potremo decidere la modalità di visualizzazione ma, attenzione, se selezioniamo la voce “Stampa” otterremo subito l’invio di una stampa sulla stampante specifica che avremo avuto cura di registrare nelle “Impostazioni di pagina” del report.

    Volendo, ad esempio, stampare tre report, non ci resta che ripetere l’operazione appena registrate nelle altre righe disponibili, avendo cura di indicare, volta per volta, il nome del nuovo report nella casella “Nome report” e la modalità di “Visualizzazione” nell’omonima casella.

    Non ci resta che abbinare la macro al pulsante di una maschera e il gioco è fatto.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Utilizzare al meglio le macro di Access inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *