• Google Nexus 6 e Nexus 9

    Nexus 6

    Google ha annunciato il Nexus 6 e il Nexus 9, rispettivamente il suo primo phablet Android e il suo nuovo tablet, entrambi basati sul nuovissimo sistema operativo Android 5.0 Lollipop.

    Il Nexus 6 è un puro concertato di tecnologia ed è stato realizzato in collaborazione con Motorola sulle basi del recente Moto X 2014. Il phablet di Google presenta dimensioni generose, 159.3 x 83 x 3.8/10.1mm per un peso di 184 grammi, giustificate dalla presenza di uno schermo Amoled da 5,9 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixel (493 ppi – 16:9 aspect ratio).

    => Confronta con il Nexus 5

    Cuore di questo dispositivo il potentissimo processore Qualcomm Snpadragon 805 Quad Core da 2.7 GHz con GPU Adreno 420 e 3 GB di memoria RAM. Lo spazio per lo storage può essere di 32 o 64 GB non espandibile. Non mancano ovviamente tutti i sensori e supporti oggi indispensabili per un top di gamma come il WiFi 802.11ac 2×2 (MIMO), Bluetooth 4.0 LE, NFC, GPS, doppio altoparlante stereo e persino la resistenza all’acqua. Molto buono il supporto multimediale. Posteriormente trova posto una fotocamera da 13 MP con stabilizzatore ottico d’immagine, mente davanti è collocata una cam da 2 MP per le video chat o i selfie.

    Da sottolineare che il Nexus 6 dispone del supporto alla ricarica wireless con standard Qi e consente anche la possibilità di registrare video in 4K. Il sistema operativo Android 5.0 porta moltissimi miglioramenti all’esperienza d’uso ed una nuova interfaccia utente. Nexus 6 sarà preordinabile a partire dal 29 ottobre al prezzo di 649 dollari in 2 colori: blue e bianco. Ancora non sono stati resi noti i prezzi italiani ma probabilmente il Nexus 6 partirà dai canonici 699 euro.

    Il Nexus 9 è invece un tablet pc realizzato in collaborazione con HTC. Dotato di un design elegante, HTC ha utilizzato materiali nobili come il metallo per realizzare la scocca del tablet pc. Lo schermo da 8,9 pollici IPS con risoluzione 2048 x 1536 pixel (aspect ratio 4:3) è stato scelto per offrire il giusto compromesso tra usabilità e portabilità.

    => Confronta con il Nexus 7

    Il nuovo Nexus 9 è infatti abbastanza compatto (226.3 x 151.9 x 7.9 mm) per essere trasportato ma abbastanza grande per poter lavorare. Che sia un prodotto votato alla produttività lo evidenzia un particolare accessorio, una tastiera cover magnetica agganciabile al Nexus 9 che lo trasforma in una sorta di mini notebook.

    Degno di nota il processore, il SoC Nvidia Tegra K1 a 64 bit con GPU Kepler che saranno abbinati a 2 GB di RAM. Lo storage sarà di 16 o 32 GB a seconda del modello scelto. Inoltre, il Nexus 9 sarà disponibile sia in versione solo WiFi che con connettività LTE. Non mancano ovviamente sensori e supporti come il Bluetooth e tutto quanto serve in un prodotto moderno. Dal punto di vista della multimedialità, il Nexus 9 integra una cam posteriore da 8 MP ed una anteriore da 1,6 MP. HTC ha anche integrato due altoparlanti stereo con tecnologia Boomsound per offrire suoni cristallini e senza distorsioni.

    Nexus 9 sarà preordinabile a partire dal 17 ottobre nel Play Store ai seguenti prezzi: 399 euro per il modello 16 GB WiFi, 489 euro per il 32 GB WiFI e 569 euro per il modello 32 GB LTE. Anche Nexus 9 adotta Android 5.0 Lollipop.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Google Nexus 6 e Nexus 9 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *