• Comprimere le immagini della presentazione

    Come nelle vecchie versioni, anche PowerPoint 2007 dispone dell’utilissima utility per comprimere le immagini e farci risparmiare qualche megabyte.

    Quante volte ci sarà infatti successo di creare una presentazione e di trovarci con dei file grossi alcune decine di MB. Ecco che questa utility di compressione delle immagini ci viene in aiuto.

    Partiamo dal fatto che la presentazione è già pronta, con tutte le immagini inserite. Per comprimerle dobbiamo selezionarne una e andare sulla scheda Strumenti Immagini; da qui selezioniamo la voce Comprimi Immagini nel riquadro Regola (a sinistra). Non mettiamo nessun segno di spunta alla voce Applica solo alle immagini selezionate nella finestra che si aprirà.

    Cliccando sul pulsante Opzioni possiamo modificare alcuni parametri di compressione e selezionare l’output di destinazione: in questo modo avremo compresso le nostre immagini in maniera ottimale e risparmiato dello spazio, specie se la presentazione dovrà essere pubblicata sul Web.

    Nelle vecchie versioni il comando Comprimi Immagini lo potete trovare nella barra Immagini e potrete selezionare varie opzioni di compressione.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Comprimere le immagini della presentazione inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Mario dice:

      Le immagini compresse vengono solo ottimizzate oppure per ridurne le dimensioni viene ridotta anche la qualità ?

    2. Saverio Lipari dice:

      non dovrebbe modificare la qualità. In ogni caso la qualità, anche se venisse ridotta, non sarebbe visibile, vista la ridotta dimensione dell’area di una diapositiva.

    3. Chris dice:

      Provate PPTminimizer, è più commodo e più efficiente per la compressione delle presentazioni… c’è la prova gratis sul sito!

    4. Grazie per lo spunto!

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *