• Un video della polizia contro la pedopornografia online

    polizia-stato.jpg

    Le immagini valgono spesso più di mille parole: per la loro efficacia, per la loro immediatezza e per la loro capacità di colpire più direttamente la sensibilità delle persone.

    Anche per questo motivo e per il messaggio che viene veicolato, ho apprezzato moltissimo il video che la Polizia di Stato, in particolare il CNCPO (Centro Nazionale per il Contrasto della Pedopornografia Online), sta diffondendo in questi ultimi giorni.

    Il tema è scottante: la pedopornografia online. In meno di 4 minuti, vengono messi in evidenza in modo semplice ed efficace i rischi che un bambino può correre mentre si trova seduto tranquillamente in camera sua, davanti al proprio PC.

    Nel caso del video, naturalmente c’è il lieto fine, con la Polizia (con Giancarlo Giannini in prima fila), che arresta il pedofilo.

    Siate per lui occhi che guardano. Perché il silenzio di un bambino può essere la voce del pedofilo.

    Il mio invito è di guardare attentamente ma soprattutto diffondere questo splendido video.

    [youtube bNlc9Ty7qSY]

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Un video della polizia contro la pedopornografia online inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *