• MYC4, microcredito per investimenti in Africa

    myc4Il microcredito è uno strumento intimamente legato ai meccanismi di comunicazione tipici della Rete, anche se spesso riguarda zone del mondo dove di Rete ce n´è poca, seppure le prospettive sono quelle di un´espansione nei prossimi anni.

    MYC4 è un progetto specializzato in questo tipo di formula, applicata a investimenti finalizzati al supporto di piccole imprese nel continente africano. Per farsi un’idea di come funziona, è disponibile un video animato nella home page del sito dedicato.

    Dopo essersi registrati e aver caricato un minimo di 5 euro per entrare a far parte del progetto, con carta di credito o bonifico bancario, si accede al proprio profilo. Da qui si può tenere traccia di tutte le operazioni che si compiono, oltre ovviamente al saldo tra i soldi che sono stati caricati e investiti.

    Andando nel menu Invest, in alto, si accede al cuore del sito, cioè ai veri e propri progetti che si possono finanziare.

    Un ulteriore menu ci permette di filtrarli selezionando una specifica nazione, un tipo di attività , una categoria. I risultati possono essere ordinati secondo la scadenza del progetto, o per l´ammontare totale, o ancora per tasso di interesse.

    Quando si sceglie un investimento, oltre alla somma si determina il tasso di interesse massimo e quello minimo. Più in basso, il periodo di restituzione del debito e ovviamente i dettagli sull´attività  che verrà  intrapresa.

    Per chi volesse esplorare le attività  del sito ancora più a fondo c´è anche un forum nel quale si possono scambiare opinioni sugli argomenti più vari legati agli investimenti. Per dovere di cronaca, va detto che qui si trovano anche molti commenti negativi.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su MYC4, microcredito per investimenti in Africa inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *