• Connessioni mobili 3G: boom di offerte Umts/Hsdpa

    connessioni mobili umts hsdpa

    Lo avevamo intuito da parecchio tempo, ma adesso arriva uno studio di Nextplora che certifica come gli utenti mobili italiani (ben 3 milioni) si affidino sena riserve alle connessioni mobili di terza generazione (Umts/Hsdpa). La mobilità  è oramai un must in molti ambienti business, e la possibilità  di potersi collegare ovunque ha aiutato non poco molti professionisti.

    Nell’ultimo anno – grazie all’evoluzione tecnica e alla riduzione delle tariffe – collegarsi non è stato mai così facile: un modem Umts dedicato al collegamento dati costa molto poco (Usb o Pcmcia) e lo stesso dicasi per i cellulari o Pda abilitati ai collegamenti dati.

    Con 150-200 euro di investimento avremo la possibilità  di collegarci ovunque, inviare email, scaricare documenti per lavoro senza che possa considerarsi più una “missione impossibile”.
    Non parliamo poi dei palmari e smartphone che, grazie ad un browser integrato, permettono la navigazione direttamente dal loro schermo.

    Se il mercato mostra di gradire il 3G, però, grande merito va dato anche alla tariffe sempre più convenienti.

    Tre, per esempio, oltre ai consueti pacchetti flat (naviga3 per esempio, 50Mb al giorno per 9 euro al mese) ha introdotto il profilo “SuperWeb” che permette di navigare su internet a soli 10 cent a MByte.
    Una tariffa molto conveniente se si pensa che, fino all’altro giorno, senza abbonamenti specifici usare una connessione mobile 3G era costosissimo.

    Ma anche Tim e Vodafone hanno proprie tariffe personalizzate, molte delle quali a tempo.
    Per esempio Tim offre “Maxxi Alice 3×2” che permette di navigare per un’ora al costo di 2 euro.
    Vodafone invece propone offerte più complete come Vodafone Facile Web (entro il 31 maggio 2008) o la tanto discussa Vodafone Internet Key (penna Usb per connessioni ad alta velocità )

    E per chi necessita di collegarsi all’estero, niente paura, perché da poco gli operatori nostrani hanno tagliato il costo del roaming dati. Se prima navigare all’estero costava troppo, adesso con Tim e Wind, per esempio, i costi sono stati tagliati del 50%.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Connessioni mobili 3G: boom di offerte Umts/Hsdpa inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. MicheleMelis dice:

      Le offerte di connessioni mobili 3g sono pessime, nessun operatore si salva.
      Chi per disservizi tecnici (Tim) chi per scarsa copertura (Wind) chi per condizioni contrattutali assurde (3), a chi serve davvero essere connessi in mobilità  non saprei cosa consigliare…
      il tutto condito da delle tariffe che definire assurde può sembrare un eufemismo.

    2. Filippo Vendrame dice:

      Non sono daccordo.
      Certo alcune sono pessime, ma poi bisogna vedere a che ti servono.

      Io per esempio uso con H3G l’offerta “naviga 3″. 9€ al mese per 50mb al giorno. la reputo eccellente per quello che mi serve…. e nessuna strana condizione contratuale.

      Discorso diverso per gli abbonamenti, che possono avere condizioni particolari in caso di disdetta, ma qui il target è ben diverso….

    3. MicheleMelis dice:

      L’offerta naviga 3 è forse tra le meno peggio, in ogni caso fino a pocho tempo fa 3 vincolava gli utenti a sottoscrivere un contratto per 2 anni…(quindi solo per abbonamento) se decidevi di rescindere dovevi pagare una penale, ora si può attivare l’offerta per un mese ad esempio?
      (in ogni caso 50mb al giorno sono destinati a un segmento di mercato particolare, i potenziali utenti vanno ben oltre i miseri 50 mb – in media una persona che naviga su internet al giorno consuma minimo il doppio del traffico-)

    4. Filippo Vendrame dice:

      Bhe quelli erano abbonamenti specifici, non abbonamenti una tantum (come naviga 3 per il mercato home) perchè visto il quantitativo di traffico dato, il destinatario non poteva non essere che un professionista che necessita di internet ovunque senza quasi limiti.

      In ogni caso le penali ancora ci sono se si prende il modem umts in comodato (parlo di tre)

    5. MicheleMelis dice:

      In ogni caso l’offerta è attivabile anche a prescindere dall’”acquisto” del modem in comodato giusto?

    6. Filippo Vendrame dice:

      Il modem lo puoi comprare, sul fatto di poter comprare solo la sim dati abbinandola ad un modem già  tuo, dovrei verificare. In linea di massima si, basterebbe avere i dati per il punto d’accesso corretto per la connessione e l’user e la password.

      Dovrei verificare comunque

    7. Filippo Vendrame dice:

      Verificato, sembrerebbe che ci sia l’obbligo del modem, senza è possibile solo con la sua offerta gemella per i piani business ma qui ci sono le penali.

    8. MicheleMelis dice:

      Grazie per la verifica Filippo, come pensavo 3 non ha cambiato politiche riguardo le proprie offerte, in generale francamente continuo a trovarle piuttosto scarse da diversi punti di vista (quelle di 3 così come quelle degli altri operatori… per motivi diversi)
      io per esempio posseggo un modem hsdpa, non vedo perchè dovrei prenderlo da 3 per usufruire delle loro offerte.
      Fermo restando che per molti possano essere vantaggiose e tutto sommato oneste.

    9. veber dice:

      qua trovate una tabella completa http://www.scegli-tariffa.it

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *