• Aprire un altro file da Excel

    Una delle tante funzioni predefinite disponibili in Excel può risultare utile in tutte quelle occasioni che richiedono l’apertura di un documento che possa apportare ulteriore chiarimento ad una informazione conservata in un determinato foglio.

    Supponiamo di aver conservato in un foglio Excel le informazioni relative ad una serie di fatture, esse pure conservate in digitale, magari sotto forma di file PDF.

    Potrà tornarci utile, in questo caso, l’aggiunta di una colonna contenente una serie di collegamenti che ci permettano, cliccandoci sopra, di aprire il documento di riferimento.

    La sintassi utilizzata dal comando è la seguente:

    COLLEG.IPERTESTUALE(posizione_collegamento;nome_collegamento)

    In posizione_collegamento specificheremo l’indirizzo in cui si trova il file sia esso presente sul nostro disco rigido, su un server o su Internet.

    Con nome_collegamento potremo dare un nome al nostro collegamento che può essere contenuto, naturalmente all’interno di un’altra cella.

    Facciamo qualche esempio, se il file è contenuto sul disco rigido:

    =COLLEG.IPERTESTUALE("C:DocumentiFattura_2051_08.pdf";"Fattura_2051_08")

    se il file è contenuto su un server:

    =COLLEG.IPERTESTUALE("NomeServerDocumentiFattura_2051_08.pdf";"Fattura_2051_08")

    se il file si trova su Internet:

    =COLLEG.IPERTESTUALE("http://www.serverfatture.it/Documenti/Fattura_2051_08.pdf";"Fattura_2051_08")

    Se l’indirizzo e il nome da assegnare al collegamento sono specificati rispettivamente nelle celle C1 e C2:

    =COLLEG.IPERTESTUALE(C1;C2)

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Aprire un altro file da Excel inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Cheope dice:

      E se volessi masterizzare su un cd il file Excel e quelli collegati, cosa scrivo come destinazione dei collegamenti? I path relativi funzionano?

    2. Se i file sono stati lavorati in locale, compresi quelli collegati quelli collegati e successivamente spostati su un CD o un Pen Drive i link non funzioneranno più; attesa la dinamicità con cui vengono assegnate le lettere a questi dispositivi è un’operazione che non mi sento di consigliarti.

    3. Cheope dice:

      Non ho capito di cosa tu stia parlando: ognuno ha facoltà di assegnare la lettera che vuole ai propri drive, quindi è ovvio che con un path assoluto non trovi i file collegati.
      Ma ho fatto una prova in Excel e, inserendo un path relativo, il collegamento funziona comunque, anche spostando il file e quelli collegati su una penna USB.
      In Open Office Calc invece il collegamento con path relativo non funziona.
      Se non c’è un altro modo, lo segnalo alla community di OOo.

    4. Scusami ma non avevo letto la seconda domanda. In effetti i path relativi funzionano senza problemi in Excel, basta scrivere:
      =COLLEG.IPERTESTUALE("NomeCartellaNomeFile.xlsx";"NomeCollegamento"

    5. andrea dice:

      Ciao, se volessi aprire il collegamento in una pagina tipo _parent, _blank etc…???c’è la maniera??

    6. Tepe dice:

      C’è il modo, data una colonna di collegamenti fatti con il metodo “=COLLEG.IPERTESTUALE(C1;C2)” ,di eliminare le colonne C1 e C2 trasformando i link come se fossero stati fatti col tasto destro?
      è un po’ contorta la cosa hehe, spero di essere stato chiaro

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *