• Le PMI chiedono alla UE gli incentivi Eurostars

    eurostarsprogramme.jpgCirca 350 amministratori e dirigenti di piccole imprese europee hanno preso carta e penna e scritto alle autorità  dell’UE una lettera per sostenere il programma Eurostars, una delle poche fonti di finanziamento a livello comunitario per innovazione e ricerca delle PMI, che rischia di chiudere.

    Eurostars è stato ideato, definito e gestito da EUREKA, organizzazione creata dai paesi europei nel 1985 con lo scopo di aumentare la competitività  dell’industria grazie alla stretta cooperazione nelle ricerche tecnologicamente avanzate.

    => Consulta i fondi europei per PMI

    Il programma avviato dal 2005 in collaborazione con la Commissione europea si propone di:

    • realizzare un meccanismo europeo sostenibile di supporto alla R&D a favore delle PMI che effettuano tali attività 
    • incoraggiare le PMI a creare nuove attività  economiche basate sui risultati delle attività  di R&D e a portare sul mercato nuovi prodotti, processi e servizi in modo più rapido
    • promuovere lo sviluppo tecnologico e imprenditoriale e l´internazionalizzazione delle imprese.

    => Leggi come Eurostars finanzia i progetti di ricerca delle Pmi

    Eurostars, cofinanziato dagli Stati partecipanti – inclusa l’Italia – e dalla Comunità , vuole contribuire all’aumento di competitività , innovazione, occupazione, nonché favorire il cambiamento economico e lo sviluppo sostenibile facilitando il raggiungimento degli obiettivi di Lisbona e di Barcellona in ogni settore tecnologico.

    Nella loro missiva gli imprenditori affermano chiaramente che i loro progetti di ricerca, finalizzati alla creazione di nuove attività  tecnologicamente avanzate non avrebbero potuto essere realizzati senza Eurostars. Generalmente, i progetti sono presentati da un consorzio composto da due o più PMI stabilite in almeno due diversi Stati membri o un´impresa e un ente di ricerca.

    Anche le grandi imprese però possono partecipare ai bandi previsti e quindi avvalersi dei contributi e dei prestiti Eurostars secondo le modalità  previste.

    Nell’ambito del 7° Programma Quadro, Eurostars sta volgendo al termine nella sua forma attuale e dovrebbe essere assorbito nell’ambito del programma Orizzonte 2020, il più grande programma mondiale sostegno alla ricerca che sarà  lanciato nel 2014, fiore all’occhiello dell’Unione europea. Tuttavia, resta una forte incertezza se possa essere assicurato il budget necessario per il funzionamento del programma Eurostars.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Le PMI chiedono alla UE gli incentivi Eurostars inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *