• Controllo di gestione ed equilibrio finanziario dell’impresa

    Equilibrio finanziarioQuanto è impostante il controllo finanziario nell´impresa? Parecchio, soprattutto se si tiene conto che il fallimento di molte imprese è dovuto all´impossibilità  di restituire i propri debiti per carenza di fondi e all’impossibilità  da parte dell´imprenditore a contribuire con il capitale proprio o a individuare altre fonti di finanziamento.

    In azienda il flusso economico è strettamente correlato con quello finanziario. L´acquisto di prodotti di consumo genera nell´immediato un costo che si tramuterà , nel breve termine, in uscita finanziaria. In pratica le disponibilità  liquide vengono immobilizzate per poi essere smobilizzate. Si otterrà , quindi, un ricavo che si tramuterà  in entrata finanziaria.

    Ebbene, questo ciclo di uscita ed entrata finanziaria deve essere osservato dall´imprenditore al fine di garantire l´equilibrio finanziario ossia la capacità  di pagare i propri debiti al momento della scadenza. Qualora così non fosse l´impresa si troverebbe costretta a ricorrere a capitali di terzi.

    In effetti, il continuo ricorso al capitale di terzi espone l´impresa al rischio di non riuscire a restituire in tempo utile il capitale e, quindi, a divenire insolvente e incapace di adempiere alle proprie obbligazioni.

    La redazione di un budget finanziario permetterà , quindi, di prevedere con largo anticipo ai fabbisogni di cassa, stabilire adeguate fonti di finanziamento, impiegare il denaro in modo adeguato nei momenti di buona liquidità . Il budget finanziario dovrà  essere suddiviso in dati mensili o trimestrali al fine di favorire un controllo più adeguato. La mensilizzazione dovrà  essere supportata da report che mettano in evidenza i dati di previsione, i dati consuntivati e il relativo scostamento. Si tratta, quindi, di uno strumento talmente efficace che le imprese, soprattutto quelle nuove e quelle in crescita anche se di piccole dimensioni, dovrebbero imparare a utilizzare.

    In conclusione, la previsione dei flussi finanziari permette di conoscere tempestivamente eventuali problemi di liquidità , conoscere i limiti entro i quali possono essere effettuati investimenti, mantenere l´azienda in costante equilibrio finanziario.

    Se vuoi aggiornamenti su Controllo di gestione ed equilibrio finanziario dell’impresa inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *