• VoIP in azienda: nuove offerte per Pmi, senza dimenticare le politiche di sicurezza

    VoIP in azienda: nuove offerte per Pmi, senza dimenticare le politiche di sicurezzaContinua l’impegno dei provider italiani nel proporre soluzioni orientate al settore business, in particolare pensate per professionisti e piccole imprese.

    Le ultime novità  vengono da Tiscali, che ha presentato nei giorni scorsi 2 nuove soluzioni VoIP: Office One Lite e Voip ONE.

    Cerchiamo di capire di cosa si tratta e quale può essere l’utilità  di adottarle in ufficio. Senza trascurare la necessità  di garantire la sicurezza in azienda.

    Office One Lite non è esattamente una soluzione “solo-VoIP” ma piuttosto un abbonamento all inclusive che comprende connettività  Adsl e servizio Voice over IP.
    L’aspetto più interessante è la velocità  di connessione, che dovrebbe essere garantita dalla ormai diffusa Adsl 2+ da 24Mbit in download e 1Mbit in upload.

    Ad essa si associa una linea VoIP con numero geografico.
    Il numero di telefono può essere nuovo o portato da eventuale abbonamento Telecom già  preesistente.
    Da sottolineare che nel canone di 44,99 euro + Iva (in promo a 36,66 euro + Iva per i primi 24 mesi) è compreso in comodato anche un router con supporto Wi-Fi e i classici servizi aggiuntivi Tiscali (email, dominio gratis, IP statico…).

    In generale, però, per le Pmi risultano molto interessanti proprio i servizi associati che i provider possono offrire in combinazione con i pacchetti VoIP. Pensiamo ai risparmi e all’incremento della produttività  legati a soluzioni come fax, videoconferenze, messaggistica e trasferimento file ancor più che quelli legati al Web.

    Ma torniamo ad analizzare l’offerta. La seconda proposta è Voip ONE, che è invece una soluzione dedicata esclusivamente alla fonia tramite VoIP. Il servizio, che prevede una linea con numero geografico anche “portato” da precedenti contratti Telecom, costa 22,50 euro + Iva al mese e include chiamate illimitate verso numeri fissi. Per le chiamate verso i cellulari si pagheranno 0,12 euro con scatto alla risposta di 0,12 euro.

    In ultima analisi, una rosa di soluzioni ormai diffuse sul mercato e senza particolari exploit tecnologici. Ma non per questo meno valida ed utile, soprattutto per piccole aziende o uffici professionali.

    Ma il rischio sicurezza? Il problema delle “falle nelle soluzioni VoIP”, in realtà , non è certo legato alle singole offerte, non più ormai, ma meritano piuttosto una riflessione generale.

    Alle considerazioni commerciali, infatti, bisogna sempre aggiungere le valutazioni legate alla sicurezza: le imprese italiane si stanno affidando con molta fiducia al VoIP, per i risparmi indubbi sui costi della comunicazione.

    Tuttavia, bisogna sempre ricordare che in azienda è fondamentale combinare all’adozione di soluzioni “over IP” anche un’adeguata policy di sicurezza, per non trascurare gli eventuali pericoli connessi all’utilizzo del VoIP in ambienti business.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su VoIP in azienda: nuove offerte per Pmi, senza dimenticare le politiche di sicurezza inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. stefano dice:

      parole sante… non dimenticare la sicurezza!!

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *