• Ordinamento personalizzato dei dati in Excel 2007

    ordinamento.png

    I filtri automatici sono sicuramente il modo più rapido di ordinare i dati in Excel 2007, ma non sempre sono efficaci quando i dati vanno ordinati secondo molteplici criteri.

    In questo caso bisogna impartire un ordinamento personalizzato, eseguendo in un certo senso più filtri in successione, ma con un’unica operazione.

    Supponiamo di avere nella riga A i seguenti dati per cella: Puglia, Lecce, 100; nella riga B i seguenti dati: Lombardia, Milano, 500; nella riga C: Puglia, Lecce, 200; nella riga D: Lombardia, Milano, 650.

    Immaginiamo di dover ordinare i dati in modo da raggruppare per regione, città e valore in ordine decrescente.

    Selezioniamo tutte le celle interessate e andiamo nella tab “Dati”, quindi clicchiamo su “Ordina” per impostare i criteri.

    Innanzitutto ordiniamo per colonna A, selezionandola dal menu a discesa in corrispondenza del rigo “Ordina per”; ordiniamo per valore e in maniera crescente; quindi clicchiamo su “Aggiungi livello” per settare il secondo parametro.

    In corrispondenza del rigo “Quindi per” selezioniamo la colonna B, lasciando l’ordinamento per valore crescente; aggiungiamo un altro livello e selezioniamo la colonna C, ma stavolta con ordinamento decrescente, cioè dal più grande al più piccolo.

    Clicchiamo su Ok per ordinare la selezione dei dati; il risultato sarà che nella riga A avremo la successione Lombardia, Milano, 650; nella riga B la successione: Lombardia, Milano, 500; nella C: Puglia, Lecce, 200 e nella D: Puglia, Lecce, 100.

    Questo perché la lettera L viene prima della P secondo il criterio impostato per la colonna A, mentre l’ultima colonna dispone i dati in ordine decrescente rispettando il raggruppamento della colonna B.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Ordinamento personalizzato dei dati in Excel 2007 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *