• Bocconi, lezioni di start-up via YouTube

    incubatore

    Siete imprenditori alle prese con il lancio di una start-up o avete l’idea imprenditoriale e non sapete come metterla in pratica? Un nuvo strumento di informazione e formazione è #StartUpCorner, nuovo blog sul canale YouTube della Bocconi a cura di Francesco Saviozzi, professore di strategia e imprenditorialità alla SDA e tutor delle imprese di Speed MI Up, l’incubatore creato assieme a Camera di Commercio e Comune di Milano.

    Tutti i lunedì è in programma un intervento sul mercato italiano delle start-up, che al momento vede 1.600 aziende iscritte all’apposito registro camerale, rappresentando un’opportunità per il sistema Italia, che però ha bisogno di un tessuto istituzionale adeguato.

    => Start up e PMI, una via per l’innovazione

    L’obiettivo di istituzioni pubbliche, enti di formazione e associazioni imprenditoriali deve essere quello di creare un ecosistema maturo di relazioni fra venture capitalist, incubatori, grandi aziende hi-tech che mettono a disposizione il know-how tecnologico. Spiega Saviozzi:

    «Le Startup costituiscono una risorsa fondamentale per la rigenerazione del tessuto economico e un volano di innovazione strutturale per il nostro Paese. Si moltiplicano le iniziative, si affermano nuove realtà, si risvegliano passione e determinazione nel fare impresa».

    Nel corso della prima puntata di #StartUpCorner, Saviozzi insiste sulla necessità di vaorire l’incontro fra il sistema delle start up e quello delle PMI tradizionali, asse protante del sistema produttivo italiano che da una parte necessità di innovazione dall’altra può offrire sblocchi di mercato agli start upper.

    Direzione indicata  anche in occasione degli Stati generali delle Start Up a Milano nello scorso marzo.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Bocconi, lezioni di start-up via YouTube inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *