• iPad con multitasking: netbook addio?

    apple ipadLa presentazione del nuovo iPhone Os 4, che come dichiarato da Steve Jobs in persona arriverà  anche sull’iPad in autunno, trasformerà  il Tablet Pc di Apple in un prodotto totalmente nuovo, finalmente adatto anche all’uso professionale.

    Sebbene l’iPad sia stato da subito un successo, molti analisti avevamo storto il naso in relazione alla poca “flessibilità ” di questo Tablet Pc. Molte le applicazioni interessanti anche per l’uso professionale (es.: suite iWork), è vero, ma l’assenza di alcune caratteristiche come il multitasking impedivano un uso spinto dell’iPad.

    Adatto per leggere ebook, navigare, giocare e scrivere qualche pagina di testo ma nulla di più per alcuni, nonostante tutti siano concordi che le potenzialità  siano davvero alte. Adesso, però, con l’arrivo dell’iPhone OS 4 le cose sono destinate a cambiare radicalmente.

    Il nuovo OS porterà  con se una caratteristica fondamentale per un Tablet Pc e cioè il multitasking. Con questa nuova opzione l’iPad potrà  davvero ergersi come uno strumento professionale e non solo di intrattenimento.

    Potremo utilizzare Skype in backgroud e quindi chattare e telefonare in VoIP mentre navighiamo, scrivere file di testo con Pages e guardare in contemporane un video o un bel film! Sono solo esempio, chiaramente, ma grazie al multitasking potremo sfruttare a fondo tutte le potenzialità  di questo device, cosa che lo renderà  davvero una reale alternativa ad un netbook.

    Certo mancheranno ancora webcam, USB e supporto Flash, ma sono ostacoli minori rispetto al grande guadagno che l’iPad avrà  con il nuovo OS, soprattutto la versione con il supporto 3G

    Il conto alla rovescia per l’autunno, per i possessori di questo tablet, è appena iniziato…!

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su iPad con multitasking: netbook addio? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *