• Come stimolare la creatività femminile

    Microsoft

    Secondo la nuova edizione di European Girls in STEM, ricerca commissionata da Microsoft e condotta in tutta Europa su 11.500 giovani donne under 30, oltre il 53 per cento delle italiane si reputano creative, percentuale che supera il 66 per cento se si considerano le giovani professioniste dei settori STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics).

    Un dato interessante che spicca dalla ricerca, rispetto alla media degli altri Paesi, riguarda gli alti livelli di creatività delle giovani professioniste del Settore Pubblico.

    Alla luce dei dati, dunque, si conferma la tesi di Microsoft secondo cui la creatività è anche alla base del settore informatico e del coding. Non a caso, l’azienda ha realizzato il progetto L’Ora del Codice, serie di appuntamenti realizzati in collaborazione con Fondazione Mondo Digitale.

    Si tratta di corsi di codice che in 6 città italiane (Milano, Roma, Napoli, Asti, Pordenone e Bari) coinvolgendo oltre 2600 studenti di 20 scuole italiane.

    Durante le lezioni, i ragazzi insieme agli educatori di Fondazione Mondo Digitale ed esperti Microsoft hanno la possibilità di avvicinarsi al mondo della programmazione, stimolando la propria creatività.

    Non solo tali iniziative garantiscono alle ragazze le risorse e il contesto necessari per immaginare una carriera nei settori STEM, ma permettono loro anche di coltivare le proprie passioni per il mondo dell’informatica e tutta la creatività che lo caratterizza.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Come stimolare la creatività femminile inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *