• Data validation in Google Spreadsheet

    data-validation.jpg

    L’inserimento di dati nelle celle è il primo passo nella elaborazione dei dati di un foglio di calcolo.

    Può quindi essere necessario vincolare l’input dei dati a determinati valori, togliendo all’utente la scelta di un inserimento arbitrario.

    Vedremo oggi come inserire un controllo di validazione sui dati in un foglio di Google Spreadsheet.

    Gli strumenti per il data validation sono raggiungibili dal menù “tool” -> “Data validation”. Qui ci viene data la possibilità di scegliere il range di celle sulle quali operare, il criterio e un testo che verrà mostrato nel popup delle celle validate per aiutare l’utente nell’inserimento.

    I criteri applicabili sono:

    • Numero: possiamo in questo modo inserire solo numeri all’interno di un certo range specificato;
    • Testo: con questo criterio possiamo accettare testo che contenga (o meno) una parola, oppure che sia un valido indirizzo email o URL;
    • Data;
    • Oggetto di una lista: in questo modo vincoliamo la scelta del valore della cella a uno degli elementi di una lista, che può essere un riferimento ad altre celle o una lista personalizzata.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Data validation in Google Spreadsheet inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *