• Android la futura piattaforma Open Source per i dispositivi mobili made in Google

    google android Che il mondo dei dispositivi tascabili fosse negli ultimi anni in pieno fermento grazie ad una crescita esponenziale di questo settore, lo sapevamo.

    Sapevamo anche che Google era interessato ad entrare in questo settore con una proposta rivoluzionaria.

    Così infatti è stato, e di recente con una sontuosa presentazione è stato lanciato “Android” la futura piattaforma software su cui si baseranno molti futuri palmari/smartphone.

    Molti i partner di Google, tra cui segnaliamo HTC, Qualcomm, Motorola e moltissimi altri. Ma cosa sarà  Android? Android sarà  una nuova piattaforma software che si porrà  in concorrenza a Windows Mobile e Symbian come sistema operativo dei futuri device.

    Il suo grande punto di forza, però sarà  l’apertura del suo codice base. Sarà  dunque una piattaforma open source dove gli utenti potranno sviluppare non solo applicazioni personalizzate, ma contribuire anche al miglioramento del S.O. stesso.

    Lo scopo è quindi quello di innovare questo settore con un prodotto totalmente nuovo e moderno. Android potrà  anche essere integrato nei sistemi operativi attuali, rendendolo quindi davvero flessibile.

    Lo sviluppo di questa piattaforma è ancora indietro, si vocifera che a metà  del 2008 potrebbe uscire il primo palmare marchiato HTC con questo sistema operativo.

    Si prospetta dunque una vera rivoluzione nel settore dei terminali mobili e sicuramente noi utenti potremo beneficiare di un grande balzo qualitativo. Balzo che avrà  conseguenze anche sul nostro modo di sfruttare le apparecchiature mobili all’interno del nostro business.

    Non ci rimane dunque che portare pazienza ancora per qualche mese. Voi, che speranze avete? Quali pensate possano essere i miglioramenti che Google Android porterà  sul vostro lavoro?

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Android la futura piattaforma Open Source per i dispositivi mobili made in Google inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. stefano dice:

      segnalo il video android demo su youtube (pubblicato da androiddevelopers)

      giusto per farsi un’idea

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *