• Falla zero-day per Adobe Flash Player

    adobe-hacker.jpg

    Adobe è sempre più nel mirino di cracker e di quanti cercano di portare attacchi tramite i suoi software. A comunicare l’ultima vulnerabilità ad essa imputabile è la stessa Adobe, che ha confermato come esista una falla zero-day su Flash Player.

    La falla è relativa ad Adobe Flash Player 10.1.82.76 e versioni precedenti su piattaforma Windows, Mac, Linux, Solaris e Android, ma ad essere interessati sono anche Adobe Reader 9.3.4 e versioni precedenti per Windows, Mac e UNIX, oltre ad Adobe Acrobat 9.3.4 e versioni precedenti per Windows e Mac.

    La società ha inoltre chiarito che sono stati registrati numerosi attacchi verso macchine con installato Adobe Flash Player, mentre non sono noti casi di attacchi portati verso Adobe Reader e Acrobat.

    La vulnerabilità, se sfruttata, potrebbe consentire il blocco anomalo del sistema e la perdita di controllo da parte dell’utente, con conseguente rischio relativo al furto di informazioni personali e altri dati sensibili eventualmente memorizzati sul PC.

    Adobe non ha fornito alcun dettaglio tecnico sul problema, limitandosi ad assicurare l’arrivo di una patch risolutiva per Flash Player per fine mese, mentre per questo riguarda Adobe Reader gli aggiornamenti arriveranno nei primi giorni del mese prossimo.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Falla zero-day per Adobe Flash Player inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. M dice:

      Ormai non fa manco notizia…

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *