• Decreto Sviluppo: novità  in materia di accertamento e riscossione

    Decreto Sviluppo: novità  in materia di accertamento e riscossioneFisco e aziende: un rapporto controverso, che la normativa più recente sta cercando di armonizzare.

    Per ridurre il peso della burocrazia che grava sulle imprese, per esempio, il Decreto Sviluppo prevede una serie di semplificazioni ad ampio spettro.

    Accertamento

    In base alla nuova normativa, le indagini amministrative in forma di accesso possono essere operate al massimo con cadenza semestrale e non possano durare più di 15 giorni.

    Gli atti compiuti in violazione di ciò costituiscono, per i dipendenti pubblici, illecito disciplinare.

    Riscossione

    Sono poi stati previsti altri aggiustamenti delle norme, al fine di semplificare, uniformare ed accelerare le procedure di riscossione e iscrizione a ruolo delle somme dovute.

    In particolare, si è disposta l´introduzione di misure di semplificazione in tema di riscossione di contributi previdenziali risultanti da liquidazione, controllo e accertamento delle
    dichiarazioni dei redditi.

    In relazione al cosiddetto principio del “solve et repete” – e nel caso in cui ci si trovi in presenza di richiesta di sospensione giudiziale degli atti esecutivi – non si procederà  all´esecuzione fino alla decisione del giudice, e comunque per 120 giorni.
    Ciò non vale nel caso di azioni cautelari e conservative e di ogni altra azione prevista dalle norme ordinarie a tutela del creditore.

    Per quanto riguarda la sanzione amministrativa del 30%, essa non si applicherà  in caso di omesso o tardivo versamento delle somme dovute sulla base degli accertamenti esecutivi.

    Infine, è stato abolito l’obbligo di comunicazione telematica (il cosiddetto spesometro) da parte dei contribuenti per acquisti d’importo superiore ad euro 3.600 in caso di pagamento con carte di credito, prepagate o bancomat.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Decreto Sviluppo: novità  in materia di accertamento e riscossione inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *