• Peter Fleischer: sicurezza e privacy secondo Google

    [youtube ZkN12ZR9dvE]

    È stato diffuso da Google Italia Blog un interessantissimo video relativo all’intervento di Peter Fleischer ad un convegno sulla privacy, organizzato dall’Università Statale di Milano, che ha messo l’accento su questioni di riservatezza e sicurezza dei dati personali.

    Un tema molto caro sia alle utenze residenziali, che, in particolar modo, a quelle business per le quali la protezione dei dati diviene fondamentale. Attorno alla protezione dei propri dati personali ruotano una serie di informazioni troppo rilevanti per poter essere liberamente condivise. Il video da modo di sottolineare alcune importanti questioni che meritano di essere approfondite.

    Come potete vedere il filmato è in lingua inglese, ma da Mountain View garantiscono presto una versione sottotitolata. In ogni caso per chi ha un po’ di confidenza con questa lingua il discorso resta comprensibilissimo.

    Si parla molto della riduzione del tempo di memorizzazione dei cookie e dei dati personali all’interno degli archivi di Google. Se ben ricordate è un tema che avevamo già dibattuto. Effettivamente viene portato all’attenzione del pubblico come sia impossibile svolgere attività di analisi e di ricerca senza conservare i dati per il tempo minimo necessario.

    Google da questo punto di vista sembra essere davvero affidabile. Un nome del genere, per come la vedo io, difficilmente rischierebbe tanto violando la privacy dei singoli utenti. Ciò che viene conservato è qualcosa di legato meramente all’accesso di informazioni, i dati personali sono davvero pochi e non vengono impiegati in alcun modo.

    Il Grande Fratello ci osserva? Forse, ma non così tanto come molti ci fanno credere.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Peter Fleischer: sicurezza e privacy secondo Google inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *