• HTC Mail, il servizio Direct Push di casa HTC

    Mail, contatti e rubrica sul proprio cellulare? Possono essere una gran comodità  per lo svolgimento del business...Facciamo un esempio: per lavoro vi muovete molto, e per consultare la posta utilizzate un palmare dotato di Windows Mobile.

    Tramite Outlook Mobile scaricate ed inviate la posta. Tuttavia spesso capita di avere più di un account e di non poter perdere tempo ad aprire il palmare per scaricare la posta.

    Vi serve dunque un programma che gestisca il download della posta in automatico, e magari sincronizzi i vostri contatti e vi aggiorni in automatico gli impegni che la vostra segretaria fissa a vostra insaputa.

    Bene: in aiuto di questa esigenza arrivano i forse poco conosciuti servizi di Push Mail. Grazie ad una piattaforma software da installare nel proprio pc e nel palmare personale – infatti – è possibile sincronizzare da remoto le e-mail, i contatti, gli appuntamenti… direttamente dal pc al proprio palmare.

    La scorsa volta vi avevo parlato di un sistema gratuito, Emoze, che avevo avuto modo di testare sui miei due cellulari. Ma anche la stessa HTC ha presentato un proprio servizio per i propri clienti: HTC Mail.

    Si spendono 11€ al mese per avere un completo controllo da remoto dei propri appuntamenti, della rubrica, delle ultime e-mail e molto altro. Il tutto farcito con alcuni extra come un servizio antispamming ed antivirus e un servizio di backup per i propri dati sensibili.

    Rispetto ad Emoze che abbiamo provato la volta scorsa, questo prodotto è ovviamente più sofisticato. Il servizio provvede infatti in automatico a scaricare la vostra posta (per un massimo 5 account) e a mandervela in tempo reale.

    Molto comodo, in quanto non sarà  necessario dover dipendere dal proprio PC come invece accade con il suo rivale “gratuito”. In poche parole HTC Mail simula un servizio Blackberry ed è consigliato a chi necessita di tenersi aggiornato in tempo reale.

    Molto utile in ultima battuta il sistema di sicurezza che permette di cancellare i vostri dati sul palmare da remoto in caso di un suo smarrimento.

    Forse il prezzo annuale è un po’ alto, calcolando che si tratta di un semplice software per la lettura di mail in mobilità . In ogni caso, è possibile provare per 2 mesi questo servizio prima di acquistarlo, in maniera tale da poterne saggiare le qualità .

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su HTC Mail, il servizio Direct Push di casa HTC inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *