• Banda larga mobile: 3 Italia investe nella LTE

    3 italiaIl gestore 3 Italia ha deciso di presentare un ambizioso piano di sviluppo focalizzato sulla banda larga mobile, visto che TLC in Italia gli scenari di finanziamento per la banda larga su rete fissa e le TLC in generale siamo ancora molto indietro.
    In questo panorama a tinte fosche, infatti, dati alla mano la banda larga mobile è invece in piena salute: ne danno riprova i più recenti studi che mostrano come gli accessi in mobilità  sia su smartphone che su tablet pc passando per i portatili siano in crescita esponenziale già  rispetto solo all’anno scorso.

    3 Italia ha dunque dichiarato che nei prossimi due anni investirà  ben un miliardo di euro per potenziare ed espandere la propria rete mobile sul territorio italiano.

    Verranno installati oltre 2000 nuove stazioni radio base a cui si aggiungono le 300 installate negli ultimi 5 mesi. Verranno ristrutturati anche gli attuali ripetitori e verrà  potenziata anche la rete fisica che permetterà  di offrire una maggiore qualità  e quantità  di banda agli utenti.

    Tutto questo per offrire non solo più copertura ma anche maggiore velocità  e 3 Italia si pone l’obbiettivo per la fine del 2012 di offrire velocità  di picco pari a 42Mbit su tutta la sua rete e non solo nelle grandi città .

    Inoltre tutti questi sforzi serviranno per preparare l’arrivo dell’LTE, il così detto 4G che 3 Italia ha deciso di lanciare per la fine del 2012.

    La LTE permetterà  di offrire velocità  di picco per cella sino a 100Mbit garantendo un grosso passo avanti in termini di prestazioni, ma per fare questo è necessario prima di tutto potenziare adeguatamente la rete ed è proprio quello che 3 Italia sta facendo con questo maxi investimento di un miliardo di euro.

    Se vuoi aggiornamenti su Banda larga mobile: 3 Italia investe nella LTE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *