• Studi di settore: come funziona la banca dati online?

    BeOnBusinessSecondo i dati presentati dalla Sose, la società  alla quale è stato affidato il compito di svolgere le attività  relative alla costruzione, realizzazione e aggiornamento degli Studi di Settore nonché ogni altra attività  di supporto metodologico all’Amministrazione finanziaria in materia tributaria e di economia di impresa, tra il 1995 e il 2007 si è sensibilmente ridotto l´ammontare del volume d´affare non dichiarato. Questo grazie anche agli Studi di Settore, lo strumento con il quale l´Amministrazione Finanziaria ha tentato di recuperare una quota dell´evasione fiscale nel settore delle piccole e medie imprese e del lavoro autonomo.

    E´ importante, tuttavia, conoscere i modelli matematici utilizzati per la costruzione degli studi. Per questo motivo da qualche mese è attivo il servizio BeOnBusiness una banca dati online da cui potranno essere reperiti, in forma anonima, dati aggregati sulla realtà  economica, strutturale e territoriale delle imprese soggette a Studi di Settore.

    Le informazioni contenute in BeOnBusiness potranno essere utilizzate dalle imprese, dai consulenti, dalle organizzazioni di categoria o da società  specializzate nei servizi aziendali per elaborare strategie e migliorare la capacità  competitiva delle imprese.

    Al fine di rendere disponibile e fruibile tale patrimonio informativo di natura economica è stata implementata una infrastruttura che utilizza i Web Services, tecnologia di riferimento per lo sviluppo e l´integrazione di applicazioni che consentono l´accesso a dati.

    Un sistema Web Service rappresenta un insieme di operazioni accessibili attraverso una rete sulla quale si realizza lo scambio di appositi messaggi codificati secondo il formato XML. Rappresenta un servizio che viaggia attraverso un formalismo SOAP (Simple Object Access Protocol) e consente un colloquio tra l´utente e il Web Service richiesto tramite il protocollo http.

    In particolare, tramite i Web Services di BeOnBusiness viene consentita ad una generica applicazione di effettuare un accesso alla banca dati e di richiedere specifiche statistiche su un campione di soggetti selezionati in base a criteri definiti dall´utente.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Studi di settore: come funziona la banca dati online? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *