• Pagamenti digitali in crescita in Italia

    pagamentidigitali.jpgGli Italiani usano un po’ di più gli strumenti digitali per effettuare pagamenti. Lo certifica un’indagine dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano. Tanto per chiarire le proporzioni, l’86% delle transazioni in Italia si realizza ancora tramite contante (in Europa sono il 59%).

    Ad andare forte è il cosiddetto New Digital Payment, che comprende eCommerce, ePayment, Mobile Commerce, Mobile Payment (Remote e Proximity) e Pagamenti elettronici su Mobile POS: a fine 2013 ha raggiunto un valore di transato di circa 15 miliardi di euro. Gli autori della ricerca prevedono che nei prossimi tre anni questo valore triplicherà  grazie allo sviluppo dell’online (eCommerce e ePayment) e del mobile, in particolare, del Mobile Proximity Payment.

    Carte di pagamento
    Dopo anni di crescita debole nell´utilizzo di carte di pagamento, nel 2012 si è registrato un aumento di circa il 10% (da 28,3 a 31,5 transazioni pro-capite) e di 7,8% in termini di transato (da 2.180 euro a 2.350 euro per persona all´anno). Allo stato, il valore del settore è pari a 135 miliardi di euro.

    Pagamenti contactless
    Secondo la ricerca cresce anche l’uso delle carte contactless, passando da 2 a 6 milioni nel 2013, mentre si rafforza la rete di accettazione dei POS abilitati al contactless (150.000 a fine 2013, quintuplicati rispetto al 2012 e pari all䙛% dei POS bancari installati).
    Questa innovazione si riscontra nei micro-pagamenti (scontrino medio 25 euro), con un positivo effetto di sostituzione del contante.

    Se vuoi aggiornamenti su Pagamenti digitali in crescita in Italia inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Julia Cozzi dice:

      Finalmente anche in Italia l’utilizzo degli strumenti digitali per effettuare pagamenti inizia ad essere un trend in crescita. I pagamenti digitali offrono infatti molteplici vantaggi sia ai commercianti che ai consumatori, ma non va dimenticato che devono essere sempre fatti in sicurezza.
      La sicurezza sulla rete è un tema fondamentale, e spesso trascurato. Tra i consigli che ritengo più efficaci per effettuare tranquillamente pagamenti con dispositivi digitali, vi sono modificare spesso la password dei propri account, evitare di salvare di default i propri dati della carta di credito e sicuramente il consiglio più banale ma non meno prezioso: impostare una password di sicurezza sullo schermo del proprio smartphone, in questo modo se venisse rubato nessuno riuscirebbe ad avere l’accesso alle centinaia di dati sensibili che vi custodiamo.
      Basta quindi armarsi di un po’ di pazienza e seguire piccoli accorgimenti per poter usufruire della comodità dei pagamenti digitali in tutta sicurezza.
      Julia Cozzi
      Xerox Spa – Europe Country Marketing Manager – Corporate Marketing & Communications Europe

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *