• LinkedIn influencer: il publishing fa brand

    LinkedInLinkedIn ha messo a punto una piattaforma di publishing che supporta gli utenti nel costruirsi il proprio brand, pubblicando all’interno del social network contenuti originali che mettano in luce la propria esperienza e capacità , legate direttamente all’identità  professionale. Tali contenuti diverranno parte integrante del proprio profilo LinkedIn.

    => Lavoro: LinkedIn marketplace per volontari

    Al debutto, il nuovo servizio sarà  disponibile per utenti in lingua inglese e poi esteso a tutti in maniera progressiva.

    LinkedIn annuncia inoltre di aver ampliato l’elenco di influencer all’interno della sua piattaforma, utenti entusiasti di poter condividere le proprie conoscenze ed esperienze direttamente con gli utenti del network. Tra i più noti anche: Indra Nooyi – CEO di Pepsico, Carlos Ghosn – CEO di Nissan, Christopher Bailey – CEO di Burberry, Paul Polman – CEO di Unilever, Michael Dell – CEO di Dell, Tim Armstrong – CEO di AOL, il noto game designer Jane McGonigal, Tory Burch – stilista e CEO del brand omonimo, Judith Rodin – Presidente della Rockefeller Foundation e Phumzile Mlambo-Ngcuka – Executive Director of UN Women.

    => Social Marketing: LinkedIn lancia gli Sponsored Updates

    Nella seguente infografica, sono riassunte tutte le novità  offerte da LinkedIn.
    LinkedIn

    Se vuoi aggiornamenti su LinkedIn influencer: il publishing fa brand inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *