• Detrazioni familiari: nuove regole per le Pmi sostitute di imposta

    Detrazioni familiari: nuove regole per le Pmi sostitute di imposta Le detrazioni per familiari a carico relative a rapporti di lavoro inferiori ad un anno devono essere riconosciute soltanto in relazione al periodo di effettivo servizio, salvo che il dipendente non richieda espressamente di poterne usufruire per un periodo maggiore.
    In ogni modo, la dichiarazione di spettanza delle detrazioni deve essere presentata a scadenze annuali.

    In merito alle modalità  di presentazione è possibile utilizzare il mezzo telematico, purché sia garantita la riconducibilità  della dichiarazione al singolo lavoratore e sempre che permetta un controllo sugli adempimenti effettuati dal sostituto d’imposta.

    Queste le conclusioni a cui è giunta l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 29/E del 30 gennaio scorso.

    La risoluzione nasce dall’interpello proposto da un ente locale, il quale ha chiesto di conoscere quali siano le modalità  di attribuzione delle detrazioni per familiari a carico e se risulti corretto l’utilizzo di una procedura informatica per l’acquisizione annuale delle dichiarazioni.

    In particolare, il dipendente, attraverso la rete Intranet, avrebbe accesso al foglio detrazioni per correggere o confermare la correttezza delle informazioni inserite, utilizzando, unicamente, la password usata per l’accesso alla posta elettronica.

    Secondo l’Agenzia delle Entrate, il datore di lavoro, in qualità  di sostituto di imposta, deve riconoscere le detrazioni per familiari a carico soltanto in relazione ai mesi di effettiva durata del rapporto lavorativo, mentre non vi sono controindicazioni per l’utilizzo di una procedura informatica che garantisca la possibilità  di effettuare un reale controllo sugli adempimenti effettuati.

    L’informatizzazione della procedura acconsente dunque alle Pmi (soprattutto di medie e grandi dimensioni) di alleggerire e velocizzare gli adempimenti realizzando una sensibile diminuzione dei costi aziendali.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Detrazioni familiari: nuove regole per le Pmi sostitute di imposta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *