• Modello 730/2015: detrazione per redditi di lavoro dipendente

    modello_730I lavoratori dipendenti hanno diritto ad una detrazione rapportata al periodo di lavoro svolto nell’anno. La detrazione, inoltre, varia in funzione del reddito percepito: per redditi inferiori a 8.000 euro spetta una detrazione di euro 1.880 euro; per redditi superiori tale valore si riduce proporzionalmente all’aumento dei redditi. I redditi di lavoro dipendente devono essere indicati nel quadro C del modello 730/2015.

    => Dichiarazione dei redditi e detrazioni: le risposte dell’Agenzia

    I redditi di lavoro dipendenti devono essere indicati nel quadro C del modello 730/2015. Vanno ricavati dalla Certificazione Unica 2015 rilasciata dal sostituto d’imposta. Se il contribuente nel corso dell’anno ha avuto più rapporti di lavoro dipendente o assimilati e ha chiesto all’ultimo datore di lavoro di tener conto degli altri redditi percepiti, deve indicare i dati presenti nella Certificazione Unica rilasciata da quest’ultimo.

    Per i contribuenti che percepiscono redditi di lavoro dipendente sono previste delle detrazioni d’imposta. Per determinare la detrazione occorre tenere conto della tipologia di reddito, dell’ammontare del reddito complessivo al netto della deduzione per l’abitazione principale e relative pertinenze e dei giorni di lavoro.

    => 730 precompilato: scadenze e deroghe

    Se il reddito non supera gli 8.000 euro la detrazione è stabilita nella misura fissa di euro 1.880 da rapportare al numero dei giorni di lavoro dipendente. L’ammontare della detrazione non può, comunque, essere inferiore a 690 euro per redditi di lavoro dipendente derivanti da contratti a tempo indeterminato ovvero a 1.380 euro per redditi di lavoro dipendente derivanti da contratto a tempo determinato. Per i redditi superiori a 8.000 euro la detrazione di 1.880 si riduce progressivamente fino ad azzerarsi completamente superata la soglia dei 55.000 euro.

    Da ricordare che ai titolari di reddito di lavoro dipendente la cui imposta sia di ammontare superiore alle detrazioni per lavoro dipendente è riconosciuto un ulteriore credito d’imposta, il cosiddetto bonus Irpef da 80 euro. Per l’anno 2014 l’importo del credito è pari a euro 640 per i possessori di reddito complessivo non superiore a 24.000 euro. Superato tale limite, il credito decresce fino ad azzerarsi al raggiungimento di un reddito complessivo pari a 26.000 euro.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Modello 730/2015: detrazione per redditi di lavoro dipendente inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. cena pier franco dice:

      vorrei recuperare circa 125 euro per le detrazioni di lavoro dipendente. L’anno scorso non ho presentato alcun modello fiscale. Posso quest’anno produrre il mod. 730/2015 per recuperare tale cifra (dove indicare il rimborso?) o devo produrre il modello unico? grazie

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *