• Recensione Nokia N95 8GB, smartphone per il mondo enterprise

    Nokia N95 8GBDa tempo, Nokia offre una gamma di terminali dichiaratamente dedicati al segmento business, proponendo soluzioni all’avanguardia sia sul piano squisitamente tecnico che su quello estetico, aspetto da non trascurare anche in ambiti professionali.

    Basti pensare al recente Communicator E90 o al più datato E65, tuttora offerto da Vodafone ai nuovi clienti che aderiscono all’offerta MioBusiness.

    Personalmente, ritengo che siano disponibili altri terminali prodotti dalla casa finlandese che possano essere annoverati tra quelli appetibili anche per l’utenza affari.

    Tra questi vi è l’N95 8GB. Ho avuto l’opportunità  di provarlo a fondo di recente e mi pare che, pur riprendendo le caratteristiche di base del precedente modello N95, rappresenti un’evoluzione che possa essere apprezzata dagli utenti aziendali.
    Del resto, la decisione di Nokia di aggiornarlo prima e di continuare a produrlo poi, anche in vista dell’uscita del prossimo N96, non fa altro che confermare il grande successo di questo smartphone.

    Ho potuto apprezzare in particolare alcune funzionalità :

    • La grande quantità  di memoria a disposizione;
    • Il ricevitore GPS integrato;
    • Le interfacce di comunicazione HSDPA e Wi-Fi;
    • La durata della batteria;
    • L’ampio e nitido display.

    E’ decisamente comodo avere a disposizione una memoria removibile USB da 8 GB, grazie all’immediatezza e semplicità  d’uso. Basta infatti collegare il telefono al PC con il cavetto fornito in dotazione ed il sistema proporrà , tra le altre, questa funzionalità . Si può così trasportare ogni genere di documento.

    Nokia N95 8GB

    Il ricevitore satellitare è utilizzabile sia con Nokia Maps (attenzione ai costi di connessione!) che con Route 66 Mobile. La sensibilità  in ricezione è sicuramente inferiore rispetto al chipset SiRF Star III, ma è comunque accettabile.

    HSDPA e Wi-Fi lo rendono uno strumento versatile in ogni ambito lavorativo. Ho così potuto sfruttare al meglio la connessione flat con Wind e le comunicazioni VoIP con il supporto della versione Beta di fring, riuscendo ad utilizzare anche le risorse della rete interna aziendale.

    La batteria mi ha favorevolmente impressionato, memore dell’esperienza fatta con l’HTC S730, nel quale rappresenta a mio avviso un tallone d’Achille. E’ chiaro che se si attivano Bluetooth e Wi-Fi o si fa un uso massivo delle funzioni offerte dal comparto multimediale, la durata media di una carica si riduce drasticamente.

    L’ampio display da 2,8″ con risoluzione di 240×320 punti rappresenta uno dei punti di forza del Nokia N95 8GB, in grado di offrire una buon contrasto e dettagli elevati. Sono così riuscito a leggere con adeguata chiarezza diversi tipi di documento con la suite preinstallata Quickoffice, mantenendo una buona compatibilità  con Microsoft Office.

    Tali considerazioni mi paiono sufficienti per poter includere questo smartphone tra quelli da consigliare anche ai professionisti, nonostante la casa madre metta in risalto la sua spiccata propensione multimediale.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Recensione Nokia N95 8GB, smartphone per il mondo enterprise inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *