• Un miliardo di euro per le Pmi di Confesercenti

    Un miliardo di euro per le Pmi di Confesercenti
    Intesa Sanpaolo ha presentato ai media una nuova intesa siglata con Confesercenti, per supportare le piccole e medie imprese associate, in un percorso di miglioramento e sviluppo che possa efficacemente portare le strutture aziendali al di fuori del periodo di maggiori difficoltà .

    Nell’insieme di iniziative predisposte dall’istituto di credito italiano figurano strumenti già  applicati con successo in passato, come la moratoria sulle rate di mutuo o di leasing, o l’estensione delle scadenze su finanziamenti e linee di credito a breve termine, o ancora un finanziamento sottostante la ricapitalizzazione delle imprese.

    In tutto, Intesa Sanpaolo ha promesso di riservare importi per circa 1 miliardo di euro, cui andranno a beneficiare le piccole e medie imprese di Confesercenti, operanti nei settori del turismo, dei servizi e, naturalmente, del commercio.

    Diverse, come anticipato, le aree di intervento: prevista innanzitutto una forma di sostegno per il rafforzamento patrimoniale, con finanziamenti a favore di quelle società  (necessariamente di capitale) che intraprendono processi di miglioramento della propria struttura patrimoniale.

    Una seconda area di intervento riguarda invece la predisposizione di clausole di flessibilità  nella restituzione dei finanziamenti concessi, potendo altresì rinegoziare alcune condizioni economiche (come la scadenza della linea di credito), o domandare ulteriori erogazioni di crediti, rispetto a quelli già  in essere.

    Una terza area sarà  invece relativa allo sviluppo produttivo, con l’erogazione di finanziamenti a medio lungo termine per sostenere gli investimenti di sviluppo delle attività  economiche; infine, l’area del sostegno al capitale circolante, con allungamento delle scadenze a breve termine, finanziamenti scorte, imposte, tredicesime.

    L’impegno di Intesa Sanpaolo riguarderà  ovviamente non solo la società  capogruppo, ma anche tutte le banche della rete dell’istituto di credito, con un numero di sportelli dove reperire maggiori informazioni che attualmente ammonta a oltre 6.200 unità .

    Maggiori informazioni possono essere reperite anche nelle sedi delle organizzazioni territoriali di Confesercenti (oltre 135 uffici in tutta Italia) e presso le sedi dei Confidi di riferimento, che interverranno a garanzia di un più facile accesso al credito.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Un miliardo di euro per le Pmi di Confesercenti inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *