• Modello 770 semplificato: analisi della bozza 2010

    Modello 770 semplificato: analisi della bozza 2010Nei giorni scorsi è stata pubblicata la bozza relativa al Modello 770 semplificato 2010 attraverso il quale i sostituti di imposta potranno comunicare i dati fiscali relativi alle ritenute operate, in particolari i dati relativi ai soggetti cui sono stati corrisposti nel 2009 redditi di lavoro dipendente, equiparati e assimilati, indennità  di fine rapporto, prestazioni in forma di capitale erogate da fondi pensione, redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi nonché i dati contributivi, previdenziali e assicurativi e quelli relativi all’assistenza fiscale prestata nel 2009 per il periodo d’imposta precedente.

    Diverse le novità  presenti nel modello pubblicato, vediamone alcune.

    Nei punti 26, 27, 28 e 29 vanno indicati rispettivamente il saldo IRPEF, l’addizionale regionale, il saldo all’addizionale comunale e l’acconto della tassazione separata non trattenuti dal sostituto per effetto di disposizioni emanate a seguito di eventi eccezionali.

    Nella sezione relativa al T.F.R. è stata inserita una casella per indicare il titolo dell’erogazione dell’indennità  equipollente.

    In relazione alle certificazioni di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi, è stata prevista una nuova sezione rubricata Redditi erogati da altri soggetti, per l’indicazione degli importi erogati dai diversi sostituti nel caso di operazioni straordinarie in cui la certificazione non è stata rilasciata dal soggetto estinto, ma da chi prosegue l’attività .

    E’ stato eliminato dal punto 10 dei prospetti ST e SV la nota M relativa all’ammontare delle rate residue dovute a seguito di conguaglio da assistenza fiscale, non prelevate per effetto del passaggio di dipendenti con prosecuzione del rapporto di lavoro.

    Infine, è stata inserita nello stesso punto 10 la nota Q per segnalare l’utilizzo in compensazione interna del credito IRPEF derivante dal differimento di 20 punti percentuali dell’acconto IRPEF 2009.

    Il modello 770/2010 andrà  trasmesso, telematica, entro il 2 agosto 2010.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Modello 770 semplificato: analisi della bozza 2010 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *