• Smartphone: nuovo boom nel mercato Mobile entro il 2013

    SmartphoneEntro il 2013 la metà  dei dispositivi mobili in circolazione nel mondo saranno smartphone secondo un rapporto IHS iSuppli: 54% rispetto al 46% del 2012 e al 35% del 2011. Una crescita costante e incalzante che, per la prima volta, farà  superare al segmento smartphone l’asticella del 50% delle vendite sull’intero mercato globale della telefonia mobile.

    A determinare questo risultato, in anticipo rispetto alla precedente stima del 2015, sarà  il concorso di due fattori:

    1. domanda esponenziale di modelli di fascia alta nei paesi sviluppati
    2. forte diffusione dei prodotti a basso costo in quelli emergenti

    Per quanto riguarda le imprese produttrici Samsung ha conquistato il primato mondiale della telefonia mobile spodestando Nokia durante i primi quattro mesi del 2012. Apple si piazza al terzo posto, seguita da ZTE e da LG Electronics.

    Secondo gli analisti di IHS iSuppli un importante elemento di impulso per il mercato smartphone è rappresentato anche dallo sviluppo dell’industria delle applicazioni disponibili su una varietà  di piattaforme.

    “Negli ultimi 12 mesi, gli smartphone sono scesi di prezzo mentre una più ampia varietà  di modelli sono stati immessi sul mercato, stimolando le vendite in aree come Asia-Pacifico, Stati Uniti ed Europa”

    precisa Wayne Lam, analista senior di IHS.

    Le aziende produttrici stanno introducendo smartphone di fascia bassa a prezzi abbordabili dotati di capacità  di memoria inferiore e con funzioni più limitate nei paesi in via di sviluppo e nei mercati emergenti, favorendo in queste regioni l’uso di data plans, che portano maggiori entrate. Gli utenti di smartphone di fascia bassa rappresenteranno il 43% del totale del mercato degli smartphone entro il 2016. Di contro, il segmento smartphone di fascia medio-alta è costituito da consumatori dei paesi sviluppati o delle aree più industrializzate urbane di nazioni in via di sviluppo. Questo gruppo di utenti continueranno ad essere la componente principale oltrepassando il numero di 700 milioni entro il 2016.

    I telefonini meno evoluti, o feature phone, si stima che possano rappresentare soltanto una percentuale del 41% del mercato globale, quota che dovrebbe ridursi fino al 28% nel 2016, anno in cui gli smartphone dovrebbero crescere ulteriormente raggiungendo il 67,4% del totale delle vendite. Intanto, in Cina già  si comprano più smartphone che feature phone.

    Se vuoi aggiornamenti su Smartphone: nuovo boom nel mercato Mobile entro il 2013 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *