• pptPlex: un nuovo modo di concepire le presentazioni

    plex.jpg

    Tutti siamo abituati a una fruizione in sequenza delle presentazioni PowerPoint, ora con pptPlex le cose possono cambiare. La tecnologia Plex, infatti, è un nuovo prototipo degli Office Lab, ed è stata pensata per fornire un nuovo modo di organizzare, esplorare e presentare i contenuti.

    pptPlex applica questa nuova tecnologia alle presentazioni PowerPoint 2007 e 2010 e permette di organizzarle in sezioni, saltare da una sezione all’altra, da una diapositiva all’altra, anche in sezioni diverse, zoomare su una diapositiva per ingrandirne il contenuto… insomma, un modo tutto nuovo di concepire le presentazioni.

    In pratica pptPlex permette di creare una diapositiva sfondo (chiamata Canvas) in cui compaiono le diverse sezioni di una presentazione con le loro diapositive. Cliccando su una sezione la si espande e si può navigare fra le sue diapositive, ma si può anche fare click direttamente su una diapositiva per ingrandirla e presentarla al pubblico, poi, con un click del tasto destro del mouse, la si potrà rimpicciolire per “saltare” a un’altra diapositiva, magari di un’altra sezione.

    pptPlex viene distribuito con degli sfondi già pronti, sui quali l’utente può semplicemente disporre le sezioni della propria presentazione. Se la grafica preimpostata non si addice alla presentazione, la si può tranquillamente modificare per adattarla alle proprie esigenze, oppure è possibile creare nuovi sfondi personalizzati.

    Un altro aspetto molto interessante di questa tecnologia è la possibilità di eseguire zoom di porzioni delle diapositive in modo da rendere “leggibili” anche dettagli altrimenti poco visibili. Questo è molto comodo, quando si hanno grafici con molti dati, tabelle molto piene, dettagli minimi da evidenziare.

    pptPlex è facile e piuttosto intuitivo da usare: una volta installato, aggiunge una nuova scheda alla barra multifunzione di PowerPoint con i suoi comandi specifici. Da qui si possono dividere le diapositive in sezioni, applicare un canvas, crearne uno nuovo ed eseguire la presentazione in modo che possa utilizzare le funzionalità di Plex.

    Comunque, anche dopo che si sono aggiunte delle funzionalità Plex a una presentazione, sarà possibile anche continuare a fruirla in modo tradizionale.

    Per saperne di più ed, eventualmente, scaricare pptPlex, si può visitare la pagina di Office Lab dedicata a questo prodotto.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su pptPlex: un nuovo modo di concepire le presentazioni inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *