• Boom dei video su Facebook: nuove opportunità per le aziende

    Facebook

    Le persone parlano un linguaggio universale, costituito da foto, emoticon, sticker e video. Questo linguaggio visivo è generalmente considerato come una maniera succinta, efficiente dal punto di vista temporale e potente per le persone di esprimere il proprio punto di vista. Lo sviluppo della tecnologia mobile sostiene questo trend, mettendo a disposizione delle persone una fotocamera sempre pronta per catturare e condividere immagini e esprimere se stessi utilizzando la vista, i suoni e il movimento. Stiamo assistendo a questo passaggio verso un linguaggio visivo anche su Facebook. In un solo anno, il numero dei post video per persona è aumentato del 75% a livello globale e del 94% negli Stati Uniti. E ogni giorno le persone in media caricano più di 350 milioni di foto su Facebook.

    => Facebook: su mobile arriva la pubblicità auto-play

    Una significativa porzione di queste visualizzazioni video avvengono da mobile: il 65% a livello globale. Questo passaggio ai video mobile continua grazie a una connessione più veloce, un accesso meno oneroso e schermi più grandi e a più alta definizione. Cisco Systems stima che i video mobile cresceranno di 14 volte tra il 2013 e il 2018, valendo il 69% del traffico mobile totale di dati prima del periodo di previsione considerato. La mobilità offre alle imprese maggiori opportunità di raggiungere le persone in maniera visivavamente interessante, trascendendo le barriere linguistiche attraverso uno schermo che è con le persone ovunque e sempre. I brand hanno infatti bisogno di portare le storia in vita nel giro di pochi secondi.

    => Facebook: pubblicità localizzata per gli utenti

    Come parte della campagna McDonald sui Mondiali, per esempio, il Creative Shop di Facebook ha ricreato il più spettacolari momenti del giorno con una campagna video in tempo reale utilizzando le iconiche patatine fritte del McDonald come fan, allenatori e giocatori in uno stadio costituito dal packaging McDonald. La campagna FryFutbol ha avuto come risultato ben più di 400 milioni di impressioni e ha raggiunto più di 125 milioni di utenti unici ( 80% dei quali erano da mobile) attraverso 158 paesi. Le campagne forti usano una combinazione di asset creativi, come per esempio sia foto sia video. Le imprese dovrebbero dunque ottimizzare la loro creatività per diversi schermi, dispositivi e velocità di connessione per raggiungere le persone nella maniera più convincente ed efficace.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Boom dei video su Facebook: nuove opportunità per le aziende inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *