• Ecco chi visita la tua pagina su LinkedIn e perchè

    imageLinkedIn indica agli utenti non solo chi visualizza il loro profilo ma anche il perché. Il social network ha infatti arricchito la funzione “Chi ha visitato il tuo profilo” consentendo di tracciare le cause che hanno condotto un nuovo visitatore alla propria pagina.
    Potrebbe essere un aggiornamento del profilo, l’ingresso in un gruppo oppure l’espansione del proprio network.

    L’introduzione di queste nuove informazioni può permettere all’utente di comprendere meglio le azioni più efficaci rispetto alla ricerca di contatti sul proprio profilo.

    Cercando ad esempio di attirare clienti o contatti commerciali nuovi, si potrebbe verificare se i partner potenziali siano ricondotti al proprio profilo dopo aver aderito ad un importante gruppo, o a causa di altre attività realizzate. Per completare il quadro, la nuova funzione “Chi ha visitato il tuo profilo” è anche disponibile sull’applicazione mobile.

    Come sottolinea Sachit Kamat sul blog di LinkedIn

    “Ogni semplice azione può essere importante per le visite al profilo. Ma quale quella che porta ad un incremento delle visite delle persone che vorresti?”.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Ecco chi visita la tua pagina su LinkedIn e perchè inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *