• Snow Leopard di Apple: l’anti Windows 7?

    snow leopard

    Snow Leopard è il nuovo sistema operativo di casa Apple, tanto atteso in quanto potenziale vera alternativa ai sistemi operativi Windows.

    Finalmente è arrivato, o meglio è stato ufficializzato da Apple durante il WWDC 09, perché per averlo dovremo aspettare sino a settembre.

    La parola chiave di Snow Leopard è “ottimizzare“. Gli ingegneri Apple hanno fatto un gran lavoro perché hanno riscritto completamente la maggior parte delle applicazioni per conferire al S.O. prestazioni di primo piano ed una versatilità  d’uso sconosciuta sino ad oggi.

    Snow Leopard è un S.O. a 64 bit cosa che permette di sfruttare al meglio l’hardware dei computer Mac.
    La riscrittura totale del codice ha permesso inoltre di ridurre di molto il peso del S.O. stesso. Paragonato a Leopard, Snow Leopard occupa circa 6Gb di spazio in meno!

    I principali punti di forza di queste sistema operativo sono: Grand Central e OpenCL.

    Grand central è una tecnologia che permette agli sviluppatori di creare applicazioni che possono sfruttare al 100% le risorse hardware della macchina.

    OpenCL invece permette di sfruttare la potenza delle Gpu grafiche per l’esecuzione delle applicazioni.

    In Snow Leopard troviamo anche la nuova versione di Quick Time ora denominata Quick Time X.

    Le novità  sono notevoli perché oltre al rifacimento dell’interfaccia del lettore multimediale, il programma è stato ottimizzato per supportare nuovi standard multimediali e per codifiche grafiche sfruttando le doti delle Gpu grafiche Nvidia o Ati.

    Ai professionisti farà  piacere sapere che Snow Leopard supporterà  MS Exchange Server 2007. In questo modo i computer Mac potranno essere integrati meglio nelle aziende.

    Il nuovo sistema operativo presenta anche moltissime ed Apple ha deciso di incentivare fortemente gli utenti a passare a Snow Leopard con interessanti offerte commerciali.

    L’upgrade, infatti, sarà  decisamente economico, carta vincente da giocare contro Windows 7 che invece sembra essere molto costoso, se non tramite il programma di aggiornamento da Vista.
    L’upgrade a Snow Leopard costerà  solo 29 dollari!

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Snow Leopard di Apple: l’anti Windows 7? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *