• Google Immagini nel mirino dei cracker

    Google Immagini

    È stato diramatp un allarme per la sicurezza legato a Google Immagini. Secondo alcuni ricercatori, infatti, il motore di ricerca di immagini sul Web sarebbe stato preso di mira da cracker, i quali utilizzerebbero le sue SERP per dirottare gli utenti su siti Web infetti dai quali distribuire virus.

    I criminali informatici avrebbero dapprima infettato un sito installando alcuni script in grado di riempire automaticamente le pagine con dei contenuti visuali tra i più cercati su Google, in modo tale da migliorare di molto il posizionamento di queste pagine all’interno delle SERP e ottenere un’ampia visibilità agli occhi degli utenti. Un click sulle foto così presentate, però, sembrerebbe condurre non al sito da cui deriva l’immagine, ma a una pagina appositamente realizzata e dalla quale diffondere un falso antivirus.

    Secondo i primi dati diffusi i cracker sarebbero riusciti ad infettare oltre 5.000 siti, i quali, grazie al “trucchetto” degli script sono balzati nelle prime posizioni delle SERP andando a costituire un veicolo di eccezionale efficacia nella diffusione del falso antivirus, tanto che si stimano in oltre 15 milioni i click effettuati sulle immagini infettate, con la conseguenza di mettere a rischio la sicurezza dei tantissimi utenti che sono soliti cercare quotidianamente immagini sul motore di ricerca di Mountain View.

    Google ha immediatamente comunicato di essere al lavoro per risolvere la situazione, per cui è probabile che già nelle prossime ore Google Immagini venga ripulito dai link pericolosi.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Google Immagini nel mirino dei cracker inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *