• Fatturazione elettronica: obbligo per imprese

    Fatturazione elettronica

    Una delle più importanti rivoluzioni degli ultimi anni nei rapporti tra imprese e pubbliche amministrazioni è stata indubbiamente l’obbligo di emissione di fattura elettronica previsto dalla Legge Finanziaria 2008. Un documento in formato XML, statico e non modificabile, trasmesso alla P.A. destinataria attraverso un Sistema di Interscambio del quale l’Agenzia delle Entrate ne è il gestore.

    All’inizio di quest’anno il sistema di fatturazione elettronica è stato aperto anche agli scambi tra privati dall’articolo 1 del D.Lgs. 127/2015.

    È, pertanto, facoltà di imprese, artigiani e professionisti trasmettere e ricevere le fatture utilizzando il Sistema di Interscambio disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, il cui accesso è consentito previa autenticazione utilizzando le medesime credenziali di Entratel o Fisconline.

    => Leggi anche Fatturazione elettronica 2.0

    Dal prossimo anno si assisterà ad un’ulteriore evoluzione del processo di fatturazione elettronica. Dalla metà del prossimo anno, infatti, la fatturazione elettronica sarà obbligatoria per alcuni settori (cessioni di benzina o gasolio per motori e prestazioni di subappaltatori nel quadro di contratti di appalti pubblici) mentre dal 1° gennaio 2019 sarà estesa a tutti i settori.

    L’obbligo di emissione della fattura elettronica che decorrerà a partire dal 1° gennaio 2019 non dovrebbe trovare applicazione per i contribuenti che rientrano nel vecchio regime dei minimi (Dl 98/2011, art. 27, c. 1 e 2) e per quelli che applicano il regime forfetario (L. 190/2014, art. 1, c. da 54 a 89).

    Inoltre la fatturazione elettronica non sarà utilizzata per la cessione di beni e le prestazioni di servizi ricevuti o effettuati da o verso soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Fatturazione elettronica: obbligo per imprese inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *