• I duplicati in Microsoft Excel 2007

    remove.png

    Nei fogli di calcolo di Excel è possibile eliminare, nascondere o evidenziare i duplicati, in modo da avere dati puliti da eventuali doppioni.

    Supponiamo di avere nella colonna A i seguenti numeri: 1, 2, 2, 2, 3, 5, 1; iniziamo a vedere come si possono eliminare i numeri doppi.

    Selezioniamo la colonna A (anche per intero, se non vogliamo selezionare le singole celle) e andiamo sul Ribbon di Excel; clicchiamo, nell’area “Data Tool“, sul pulsante “Remove Duplicate” e nella finestra che appare, clicchiamo su Ok: il programma lascerà solo i numeri 1, 2, 3, 5 e avrà rimosso fisicamente tutte le altre celle.

    Filtro avanzato

    Se non vogliamo eliminare i doppioni, ma solo nasconderli, dobbiamo operare con i filtri avanzati: selezioniamo la colonna A, clicchiamo sul menu “Data”, nell’area “Sort & Filter” e facciamo click su “Advanced”. Diamo l’Ok al messaggio. Nella finestrella che si apre verrà evidenziato l’intervallo di celle; spuntiamo l’opzione “Unique records only” e diamo l’Invio. In questo modo il programma nasconde i doppioni, ma non li elimina. Per evidenziare tutti i numeri, duplicati inclusi, basterà rimuove il filtro cliccando su “Clear”.

    Infine, se vogliamo solo evidenziare i doppioni, possiamo ricorrere alla formattazione condizionale: dalla tab “Home” clicchiamo su “Conditional Formatting” e scegliamo una delle formattazioni “Color Scale”; in questo modo i duplicati avranno lo stesso colore e sono individuabili a colpo d’occhio.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su I duplicati in Microsoft Excel 2007 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Marco dice:

      Buongiorno, il suggerimento è ottimo, ma sugli indirizzi mail, non funziona…. ho provato a cambiare i formati, caratteri, dimensioni, ecc. ma non funziona… ho provato anche su un foglio nuovo… niente…. c’è magari una “regola” che ometto?

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *