• Vecchi hard disk non cancellati: un problema di sicurezza

    Cancellazione dati In azienda dovete disfarvi di qualche vecchio hard disk? Accertatevi di aver cancellato bene il contenuto!
    Stiamo parlando di rifiuti che devono finire in discarica, dalla quale possono essere liberamente prelevati da chiunque – ad esempio da un appassionato di modding – oppure possono essere rivenduti: pensiamo al caso della Polizia Tedesca, che ha venduto un disco pieno di dati importanti su eBay!
    Nell´hard disk erano raccolte le procedure ad uso interno della Polizia per la gestione di specifici incidenti, quali la liberazione di ostaggi o le trattative con rapitori di bambini, i nominativi dei contatti a capo di specifiche unità  di crisi, ordini tattici e l´analisi di particolari scenari politici e di sicurezza.

    Quindi cosa sarebbe meglio fare?

    Personalmente, pensavo che formattare il disco fosse sufficiente ma non è così. Questa formattazione rende invisibili i dati al sistema operativo ma non li cancella, e con un buon programma e nemmeno tanta abilità , si può effettuare il recupero in poche ore.

    In questo modo sono stati recuperati: numeri di patente, immagini di certificati di nascita, testamenti, estesi database degli introiti di varie aziende, rapporti medici e lettere personali, una gran quantità  di video e immagini pornografiche, e tanti tanti numeri di carte di credito.

    Facendo una breve ricerca online, potrete vedere anche voi che esistono diversi programmi per il recupero dati. Io ho trovato questo: PhotoRec.

    Quindi, escludendo un metodo che verrebbe naturale – prenderlo a martellate – potete partire con una formattazione a basso livello, i programmi sono forniti dal produttore del disco. Un esempio? Seagate, tuttavia anche qui con un buon equipaggiamento hardware questi dati possono essere recuperati.

    Se volete andare più sul sicuro potete affidarvi ad alcuni metodi standard:

    • USA: esegue la cancellazione del disco per 3 volte + 1 di verifica;
    • TEDESCO: esegue la cancellazione per 7 volte (non so perché ma a me, sentendo parlare di tedeschi e crittografia, viene in mente il film “Enigma“);
    • GUTMANN: esegue la cancellazione per 35 volte e viene considerato molto sicuro;
    • ALGORITMO DI SCHEINER: 7 passate, di cui due numeriche e cinque crittografate.

    Ovviamente questi sistemi non sono rapidi e richiedono ore.

    Alcuni programmi che usano questi standard ma ve ne sono tanti: Ontrack Dataeraser Pro, Blancco Data Cleaner, Paragon Disk Wiper Pro, Acronis Drive Cleanser, DBan, Eraser.

    A voi la scelta!

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Vecchi hard disk non cancellati: un problema di sicurezza inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *