• Il ritorno dei palmari: nuovo boom per Pda e smartphone aziendali

    palmari

    Chi lo avrebbe detto, i palmari nati come supporto digitale per il nostro lavoro e poi offuscati da tante novità  tecnologiche “ibride”, stanno tornando in auge.
    Ricordo anni fa i primi modelli basati su Windows Mobile e sulla vecchia piattaforma Palm Os. Begli oggetti, un po’ ingombranti ma con i quali si poteva anche accedere a Internet tramite cellulare connesso a infrarossi o magari optional da installare sul device stesso.

    Pioneristici e affascinanti ma, ma nel giro di pochi anni, vittime del turnover tecnologico: da semplici terminali per prendere appunti e disporre di un’agenda digitale sono presto divenuti veri computer da taschino.

    Il loro impiego è molteplice: li usiamo per telefonare, navigare in Rete, impiegare le suite applicative, convertirli in navigatori satellitari e molto altro ancora. Negli ultimi due anni, poi, questi prodotti hanno subito un’evoluzione eccezionale e adesso è in arrivo una vera valanga di novità .

    Da HTC leader indiscusso di questo segmento oramai è lecito attendersi novità  ogni mese: X7510, restyling del X7500, Palmare/Umpc ibrido e terminale business-oriented davvero fenomenale.
    A seguire, lo Shift, eccezionale Umpc, e il nuovo Touch con maggiore Ram e Rom.
    E per l’immediato futuro si attende l’arrivo sul mercato del primo terminale dotato del Sistema Operativo Android….

    Da Sony è in dirittura d’arrivo l’Experia X1, palmare davvero interessante che dovrebbe rivoluzionare la categoria se manterrà  tutte le promesse fatte.
    Anche HP si rilancia in questo settore, e lo fa alla grande presentando i suoi nuovi gioielli della serie iPaq adatti a tutte le esigenze.

    Anche E-Ten/Glofiish presenta grosse novità : i suoi ultimi modelli sono dotati di tutto quanto serve: connettività  bluetooh, Wi-Fi, Hsdpa, Gps, Windows Mobile ed addirittura supporto Dvb-H….

    Insomma, un mercato in espansione con una lista di novità  senza pari. Non è una questione di moda o stile: le attività  di business richiedono di poter essere sempre reperibili, e collegarsi ad Internet ovunque.

    Una volta ciò non era possibile, adesso lo sarà  sempre di più ed anche grazie a questi utili prodotti. Disporre di un vero ufficio tascabile non è più un sogno o una chimera: adesso, in 200g di peso possiamo davvero racchiudere quanto di meglio la tecnologia ci può offrire.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Il ritorno dei palmari: nuovo boom per Pda e smartphone aziendali inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *