• Le minacce informatiche del 2008 secondo BitDefender

    bd-global-toplogo.gif

    Qualche giorno fa sono state rese pubbliche le previsioni di BitDefender relative alle minacce informatiche del nuovo anno.
    Sembra che si avrà, nel prossimo futuro, a causa della massiccia diffusione dei dispositivi mobili, un ri-orientamento di malware e virus nella direzione di piattaforme che servano soprattutto per il mobile-office.

    Le soluzioni che i criminali informatici adotteranno, saranno mirate alle operazioni finanziare che si svolgono su internet attraverso i siti delle banche e simili.
    Gli attacchi saranno quindi meno frequenti, con ogni probabilità, ma molto più pericolosi.

    Le utenze business, ma non solo, dovranno dunque preparasi a fronteggiare diverse minacce provenienti proprio dai dispositivi mobili e dalle reti Wi-Fi e Bluetooth. Le attuali tendenze, lo abbiamo visto in altra sede, sono sempre più indirizzate verso l’ufficio mobile e i dispositivi come smartphone, palmari, PDA e notebook sono sempre più diffusi.

    Anche lo SPAM e il phishing si evolveranno, sempre più, verso contesti mobili: non saranno quindi minacce solamente destinate ai PC, ma molto verosimilmente, colpiranno qualunque dispositivo di comunicazione.
    I device mobili, con un accesso a Internet, dovranno essere dotati di sistemi di protezione adeguati.

    Insomma sia a casa, sia in mobilità, nel nuovo anno dovremo porre ancora più attenzione alla sicurezza dei nostri dati personali per tenerci al riparo da brutte sorprese.

    Se vuoi aggiornamenti su Le minacce informatiche del 2008 secondo BitDefender inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *