• Word: attenzione ai Macro Virus!

    Anche i programmi di videoscrittura possono essere infettati da virus: i più noti sono detti macro virus, chiamati così perchè realizzati tramite un linguaggio che permette di creare dei piccoli codici detti macro (macrodefinizioni, macrofunzioni), che servono per eseguire una serie di comandi che consentono di velocizzare le operazioni più frequenti.

    Le macro, infatti, permettono tra l’altro di legare tra loro più comandi, quindi questo linguaggio si presta bene ad essere utilizzato per creare virus.

    Il macro virus è un vero e proprio programma che viene eseguito dal processore e si diffonde appunto attraverso i documenti Word ma anche nei fogli di lavoro di Excel e altri applicativi, quindi può essere particolarmente dannoso, rischiando addirittura di compromettere, infettare e cancellare file fondamentali per il sistema operativo.

    I macro virus di Word prendono forma nel modello generale Normal.dot che è quello che viene caricato normalmente all’avviamento del programma. Una volta installato, a seconda delle macro che lo compongono, può inibire varie funzioni, come l’apertura e la chiusura di un documento, la modifica, il salvataggio di file e altro.

    I macro virus sono considerati dai programmatori virus facili da realizzare, ma difficili da “depurare” anche per i moderni antivirus. Tuttavia, essendo scritti in linguaggio macro, sono sempre dei programmi e quindi non si trasmettono mai con i dati, ma sempre sotto forma di applicativi.

    Agiscono secondo le istruzioni del programmatore che li ha creati. Si inseriscono in memoria sia quando viene caricato il documento infetto che li contiene sia quando vengono compiute determinate operazioni come per esempio il salvataggio automatico. In questo modo prendono il controllo del programma in questione. I virus delle macro possono portare molti problemi come la possibilità di salvare il documento solo in formato .txt, cancellazione di intere directory di file, occupazione di memoria portata all’eccesso fino al blocco totale del sistema.

    Quali rimedi ci sono per proteggerci da questi virus? Quello più semplice è la prevenzione, che va tenuta sempre in considerazione. È consigliato quindi attivare la protezione selezionandone l’opportuno livello, mediante il menù Strumenti/Macro/Protezione.

    Quindi se aprite un file .doc contenente macrodefinizioni e il programma vi chiede se attivare o disattivare le macro, cliccate sulla voce “disattiva macro” anche se conoscete la fonte del file.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Word: attenzione ai Macro Virus! inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *