• ACSI e Cartellesanitarie.it: gestione web della salute dei lavoratori

    acsi

    Il D. Lgs. 81/08 regolamenta il ruolo del Medico Competente nel’’ambito della valutazione del rischio negli ambienti di lavoro. Di primaria importanza è la sorveglianza sanitaria sui lavoratori, ma l’utilizzo dei dati sanitari richiede supporti informatici idonei a permettere una rapida e attendibile elaborazione di queste informazioni. A proporre un efficiente servizio informatizzato di gestione delle Cartelle Sanitarie e di Rischio è DaDa Consulting. Il suo ACSI (Archivio Cartelle Sanitarie Informatico) – rivolto a medici competenti e aziende – permette di consultare e aggiornare in modo pratico e sicuro la documentazione sanitaria dei lavoratori: visite mediche, malattie professionali, referti ed esami di laboratorio, vaccinazioni e così via. Il servizio è in costante sviluppo e da quest’anno presenta diverse novità, per medici e lavoratori.

    => ACSI: gestione digitale dei dati dei lavoratori

    Dal punto di vista della praticità, ACSI mantiene un’interfaccia semplice e intuitiva, con la facoltà di usufruire di una visione contemporanea dei dati da parte di più utenti: ad esempio il medico coordinatore con altri colleghi, oppure quella parzializzata, a seconda delle esigenze del momento. La collezione dei dati avviene sempre tramite connessione remota sui server di DaDa Consulting, abbattendo i costi di stampa e gli ingombri cartacei. Il servizio è attivo 24 ore su 24, accessibile non solo da pc fisso ma anche da tablet, per il massimo della flessibilità.

    Grande attenzione anche alla sicurezza (dati criptati con modalità diverse per ogni medico, back-up quotidiano su varie unità di storage…), per la piena tutela della privacy dei soggetti interessati. I medici competenti possono inoltre validare direttamente la documentazione attraverso la firma digitale con marcatura temporale, messa a disposizione dal servizio mediante il codice comunicato tramite cellulare o smartphone. Sicurezza fa anche rima con ordine: questo, grazie alla presenza di un archivio costantemente aggiornato e di un avviso automatico tramite mail delle visite in scadenza.

    Da quest’anno anche i lavoratori possono fruire del servizio, con l’invio automatico della copia criptata della cartella sanitaria in occasione di un’eventuale cessazione del rapporto di lavoro. In questo modo, la propria storia sanitaria può essere conservata e salvaguardata per la prossima esperienza professionale. Dal primo luglio è infatti online www.cartellesanitarie.it, primo portale online in Italia certificato SSL che permette ai lavoratori di visionare e scaricare la copia della propria documentazione sanitaria offrendo anche numerosi vantaggi ai medici adibiti alla gestione dei dati.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su ACSI e Cartellesanitarie.it: gestione web della salute dei lavoratori inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *