• Apple Lion da luglio a un prezzo aggressivo

    apple lionDurante l’ultimo WWDC 2011, Apple ha finalmente ufficializzato l’arrivo di Mac OS X 10.7 Lion, il nuovo sistema operativo per computer Mac.

    Lion non è un semplice upgrade (come fu invece Snow Leopard nei confronti di Leopard), ma un sistema operativo totalmente nuovo, che prende il meglio di quanto già  visto nei precedenti sistemi operativi Mac Os X, oltre che il meglio di iOS. Proprio l’ibridazione tra un sistema operativo pensato per computer desktop ed uno per dispositivi mobili è la prima novità  di questo nuovo OS.

    Lion introduce le Multi-Touch Gestures, cioè la possibilità  di sfruttare il multitouch per controllare molte delle operazioni che si compiono oggi sui nostri computer. Per sfruttare questa nuova caratteristica dovremmo essere in possesso o di un Macbook che integra già  un pad multitouch o del comune Magic Mouse o ancora meglio della famosa Magic Trackpad da affiancare al nostro computer.

    Finalmente Apple in Lion introduce le applicazioni in full screen. Può sembrare una banalità , ma finalmente tutte le applicazioni potranno funzionare a schermo intero di default potendo così sfruttare al 100% la superficie dello schermo. Opzione davvero utilie sopratutto per chi possiede i portatili che come noto dispongono di schermi piccoli.

    Chi conosce bene il mondo Mac, sa anche come funzionano le sue applicazioni e come lavora il multitasking. In un computer Mac, quando si chiude un’applicazione non significa sempre anche chiudere il processo che può dunque continuare a funzionare in backgroud.
    Con l’introduzione di Mission Controll, noi potremo avere il pieno controllo delle applicazioni attive sul Mac.

    apple lionAttivandolo, ci verranno mostrate tutte le applicazioni e i documenti attivi/aperti sul computer, con la possibilità  di richiamarli velocemente.
    Un’altra caratteristica di iOS portata in Lion è il nuovo Launchpad che permette di visualizzare i programmi installati in stile iOS con addirittura la possibilità  di creare cartelle contenuti più applicazioni proprio come si fa su iPhone o iPad.

    In Apple Lion è stato rivisto e migliorato anche il Mac App Store e sono state introdotte tante piccole novità  come il salvataggio automatico dei lavori. Funzionalità  questa molto utile in caso di crash improvviso dell’applicazione con cui stiamo lavorando…
    Assieme a tante altre piccole novità  ed ottimizzazioni segnaliamo anche la riscrittura di alcuni programmi basilari tra cui l’applicazione Mail, ora più simile a quella per l’iPad ma con molte funzionalità  in più.

    Tutto questo e molto altro ancora è il nuovo Apple Lion che sarà  disponibile a luglio solo tramite il Mac App Store ad un prezzo aggressivo: solo 23,99€ per l’Italia.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Apple Lion da luglio a un prezzo aggressivo inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *