• E-Travel district: l’hub digitale per le startup del turismo

    turismo

    Nasce Netcomm e-Travel district l’hub digitale per le startup del turismo che mette a disposizione una piattaforma tecnologica allo stato dell’arte, un consistente volume di potenziali clienti ed un network che comprende i principali player nazionali del settore. A promuoverlo insieme ad alcuni importanti partner Netcomm, il consorzio che riunisce gli operatori dell’e-commerce italiano, eDreams ODIGEO, l’online travel agency leader di mercato in Europa, e Amadeus, azienda leader nella distribuzione e nella fornitura di tecnologie avanzate per l’industria globale dei viaggi e del turismo.

    => Credito d’imposta per il turismo digitale

    Vera peculiarità del progetto sarà la possibilità, per le startup, di accedere immediatamente alle piattaforme di eDreams ODIGEO. Il progetto metterà a disposizione un insieme di servizi, sia tecnologici che di consulenza strategica, alle startup incubate: dall’ottimizzazione del modello di business, all’implementazione dei processi di funzionamento dell’azienda, fino all’internazionalizzazione dell’offerta. Secondo gli ultimi dati raccolti dall’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo del Politecnico di Milano, tra il 2008 e il 2014 risultavano attive a livello mondiale nel business del turismo 162 startup, che sono riuscite a raccogliere 1,8 miliardi di dollari di finanziamenti. Il 45% di queste con un focus relativo al “viaggio”, il 26% specializzate nella “prenotazione”, il 12% nella “ricerca e scelta”, il 6% dedicate alla “preparazione al viaggio”.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su E-Travel district: l’hub digitale per le startup del turismo inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *